Football Club Messina, arbitro triestino in uno Scoglio a porte chiuse

La sfida dei giallorossi con il San Luca sarà diretta da Aleksandar Djurdjevic. Cittanovese-Acr Messina ad Alessio Schiavon di Treviso. Il Città di Sant’Agata va a Biancavilla: dirige De Capua di Nola
25.09.2020 16:40 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Aleksandar Djurdjevic
Aleksandar Djurdjevic

È già antivigilia per Acr Messina e Football Club che domenica debutteranno nella nuova stagione del campionato di Serie D.

I biancoscudati di Sciotto, sempre più rinnovati, si recheranno sul campo tabù di Cittanova, dove nelle precedenti tre uscite hanno raccolto due sconfitte e un pareggio. A dirigere la sfida che di un Acr Messina che vorrà invertire la tendenza del Proto-Morreale, sarà il signor Alessio Schiavon di Treviso, assistito da Matteo Taverna di Bergamo e Ionut Eusebiu Nechita di Lecco.

Il Football Club Messina, invece, debutterà al San Filippo contro la matricola San Luca allenata da Ciccio Cozza. Si giocherà a porte chiuse come confermato dalla nota della Prefettura che “non provvederà alla convocazione della Commissione di vigilanza pubblico spettacolo, in quanto l’incontro di calcio Fc Messina-San Luca si svolgerà senza la presenza di pubblico”. Arbitrerà l’incontro Aleksandar Djurdjevic di Trieste, coadiuvato da Filippo Pio Castagna di Verona e Daniele Sbardella di Belluno.

Il Città di Sant’Agata, che torna in Serie D dopo una trentina di anni di assenza, riparte da Biancavilla e al Raiti il match sarà diretto da Geremia Vincenzo De Capua di Nola. Assistenti i signori Andrea Mastrosimone di Rimini e Michele Baschieri di Lucca.

Gli arbitri della prima giornata:
Acireale-Rende: Canci di Carrara; D’Ottavio di Roma2 e Leonardi di Ostia Lido
Biancavilla-Città di Sant’Agata: De Capua di Nola; Mastrosimone di Rimini e Baschieri di Lucca
Castrovillari-Dattilo: Gandino di Alessandria; Pischedda di Torino ed El Filali di Alessandria
Cittanovese-Acr Messina: Schiavon di Treviso; Taverna di Bergamo e Nechita di Lecco
Fc Messina-San Luca: Djurdjevic di Trieste; Castagna di Verona e Sbardella di Belluno
Gelbison-Santa Maria Cilento: Campobasso di Formia; Cecchi di Roma1 e Salvatori di Tivoli
Marina di Ragusa-Licata: Robilotta di Sala Consilina; Romano e De Capua di Nola
Roccella-Paternò: Ceriello di Chiari; Concari di Parma e Amoroso di Piacenza
Rotonda-Troina: Leone di Barletta; Fracchiolla di Bari e De Chirico di Molfetta