Messina, in prova Santino Misale. Ad Acireale con la forza delle idee

Il terzino sinistro calabrese ex Palmese potrebbe ovviare all'assenza per squalifica di Inzoudine e sarà testato in questi giorni dallo staff tecnico. Recuperati Bossa e Cocuzza
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 1431 volte
Misale in maglia Palmese
Misale in maglia Palmese

Senza tifosi al seguito, ancora senza Yvan Inzoudine, ma con il morale altissimo. Il Messina che mercoledì renderà visita all’Acireale viaggia sulle ali dell’entusiasmo per i cinque gol rifilati appena una settimana fa alla Gelbison e per una classifica che adesso recita “ottavo posto”. E poco importa se le lunghezze di margine dall’Ercolanese sono rimaste 8, perché mister Modica e il suo coraggio delle idee fanno vedere da vicino quella quinta piazza che varrebbe i playoff e un punto importante nel discorso relativo a un eventuale ripescaggio tra i professionisti.

Non ci saranno i tifosi al Tupparello, ma la decisione del Prefetto di Catania era sostanzialmente scontata data l’accesa rivalità tra le due tifoserie, e il Messina non può gioire neanche per il ricorso sulle decisioni del Giudice Sportivo dopo i fatti avvenuti nell’intervallo della gara di Gela. La Corte d’Appello, infatti, ha confermato le cinque giornate di squalifica a Yvan Inzoudine (salterà anche Roccella, Troina e Vibonese), l’inibizione fino al 21 febbraio per il fisioterapista Peppe Frisone e ridotto solo parzialmente l’ammenda da 2000€ a 1500€. La ricostruzione dei fatti da parte del giudice Alabiso stride con le denunce fatte da mister Modica e dal presidente Sciotto, perché riconosce le maggiori responsabilità del Messina rispetto a quelle gelesi: non a caso, i biancazzurri domenica contro l’Ercolanese potranno giocare con la presenza del proprio pubblico (in precedenza era stata comminata una gara a porte chiuse) e, inoltre, hanno visto la riduzione della squalifica di Polito da 4 a 3 turni.

Per ovviare alla prolungata assenza di Inzoudine, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta del Sud, il ds Lamazza starebbe pensando di tesserare il terzino mancino classe ’95 Santino Misale. Ex Palmese, nel fine settimana dovrebbe iniziare gli allenamenti con il gruppo e sarà testato da Giacomo Modica che ha salutato Diamoutene per questioni burocratiche. La squadra, intanto, si allenerà tutti i giorni fino a martedì mattina, quando svolgerla rifinitura: pienamente recuperati Bossa e Cocuzza, desta qualche preoccupazione Mascari, in allarme per una botta al ginocchio.