Gela, Brucculeri: “Partita rubata. Certi allenatori ricordano Oronzo Canà”

Mastica amaro il tecnico biancazzurro che, dopo il ko con il Messina, risponde con toni piccati a Biagioni: “Questo signore non si è reso conto di com’è andata realmente la gara”
04.03.2019 00:21 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Salvatore Brucculeri
Salvatore Brucculeri

Non usa mezzi termini Totò Brucculeri, mister del Gela, replicando alle affermazioni di Biagioni sull’andamento della gara del Mazzola che ha visto vincere il Messina per 1-0: “Ci sono allenatori che vedono troppi film in tv - spiega a TeleGela - e anche per impostazione verbale ricordano un grande attore come Lino Banfi quando interpretava Oronzo Canà. Menomale che ora ci sono le tv e le persone vedono le partite, ma forse per questo signore oggi era difficile vincere e non si è reso conto che ha rubato la partita”. Dichiarazioni che non lasciano spazio a interpretazioni, ma che risultano davvero pesanti nei confronti del tecnico del Messina.

Brucculeri, poi, analizza ed elogia la gara dei suoi: “Sono amareggiato per com’è andata la partita - afferma - ma non sono deluso per il comportamento della squadra che ha reagito e avrebbe meritato il pareggio. Il nostro portierino nel secondo tempo non mi pare abbia fatto parate e per questo c’è tristezza e grande delusione. L’espulsione? Mania di protagonismo dell’arbitro, mi sono lamentato su un intervento del portiere del Messina e mi ha buttato fuori. Cose che mi fanno venire la pelle d’oca, anche perché sono uscito dal campo e abbiamo preso gol”.