Acquedolcese: è ufficiale l'ingaggio del fantasista Rosario Iuculano

Il classe 1990 torna in biancoverde dopo i tre anni con i rivali dell'Acquedolci. Soddisfatto il dg Sergio Mezzanotte: "E' il fenomeno che fa vincere le partite. Il profilo giusto. Squadra forte, quadrata, completa in ogni reparto"
30.07.2020 16:09 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Acquedolcese: è ufficiale l'ingaggio del fantasista Rosario Iuculano

Si attendeva solo l'ufficialità e ora è arrivata: Rosario Iuculano è un nuovo giocatore dell'Acquedolcese.

Si tratta di un ritorno per il giocatore, che ha indossato la maglia biancoverde nella stagione 2016/2017, conclusa con 18 reti, 9 assist e 11 rigori procurati: "Dopo tre anni e ritrova una società più matura e che conosce meglio il campionato - si legge nella nota del club - una rosa di alto livello e uno staff tecnico invidiabile. Ci sono tutte le condizioni per fare bene e per esaltare le sue doti".

Il fantasista classe 1990 arriva dopo tre anni con la maglia dell'Acquedolci e una carriera vissuta anche con Rocca, Città di S.Agata, Castelbuono e Ciappazzi. Soddisfatto il direttore generale Sergio Mezzanotte:Si tratta di un grande ritorno perché qualche anno fa siamo stati noi a far conoscere e apprezzare le doti di Saro ai tifosi e agli appassionati di calcio del nostro paese. Ogni anno, quando ci si siede intorno a un tavolo per organizzare la stagione e per mettere in piedi una squadra di calcio, si pensa allo staff tecnico, ai giocatori da confermare o da liberare e ai nuovi possibili acquisti per riempire zone del campo dove si è scoperti. Poi viene la parte più complicata, trovare il fenomeno, quello che sostanzialmente ti fa vincere le partite. Merce rara. E in quest’ottica, il profilo giusto riconduce ogni anno a lui, Saro Iuculano".

La squadra biancoverde si affida così anche a lui per compiere davvero il salto di qualità: "A parte Saro, al quale vanno i miei ringraziamenti per aver accettato questa nuova sfida - ha concluso il dg - credo di aver costruito, insieme al dt Nino Liprino e al ds Benny Beringheli, una squadra forte, quadrata, completa in ogni reparto e con un grande staff tecnico, con l’obiettivo di migliorare il quinto posto della scorsa stagione”.

Quello di Iuculano non dovrebbe essere l'ultimo rinforzo, anzi, come anticipato nei giorni scorsi, la dirigenza starebbe lavorando anche ad altri due ex Acquedolci: il difensore Carlo Aiello e l'attaccante Tindaro Calabrese, che hanno già salutato la squadra.