Il Pro Falcone ha iniziato a sudare. Ufficiali due conferme e un ritorno

La squadra giallorossa sta lavorando in attesa di completare l'organico a disposizione del nuovo allenatore Peppe Alizzi: "Stiamo cercando di costruire una squadra aggressiva”. Restano Quattrocchi e Pino, torna Salmeri
09.08.2020 10:03 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Il Pro Falcone ha iniziato a sudare. Ufficiali due conferme e un ritorno

Riguardano il centrocampo e la difesa i primi annunci ufficiali del Pro Falcone che, dopo la salvezza della scorsa stagione, si appresta a disputare il secondo campionato consecutivo in Promozione. I primi a essere sicuri di far parte della rosa giallorossa sono Davide Quattrocchi e Antonino Pino.

Il primo è, sicuramente, uno dei più talentuosi giocatori della squadra tirrenica e con la sua classe ha dimostrato di poter alzare il livello della rosa. La società, nonostante le tante richieste, ha voluto fortemente la riconferma del classe 1997, pronto al suo secondo anno con il Pro Falcone. Il secondo riconfermato è il giovane classe 2000, che si è distinto in campo ed è stato protagonista di un'ottima stagione: difensore duro e caparbio, è diventato negli anni un punto fermo della squadra e un punto di riferimento per i compagni.

Si tratta di un ritorno, invece, per Salvatore Salmeri, esterno di centrocampo, classe 1991, che in passato ha giocato, tra le altre, con SpadaforeseSacro Cuore Milazzo, San Biagio, Città di San Filippo del Mela e Virtus Milazzo.

Sono solo le prime mosse della società giallorossa, che ha già iniziato a lavorare al comunale “Stefano Salmeri” per la preparazione pre-campionato agli ordini del nuovo tecnico Peppe Alizzi, che torna in panchina dopo l’esperienza con il Terme Vigliatore di due anni fa: “Mi hanno cercato con insistenza già a maggio e mi ha sorpreso. La società e i dirigenti mi sono subito piaciuti e, anche se senza un grande potenziale economico, dobbiamo puntare più sugli uomini e migliorare la classifica dello scorso anno ed essere una mina vagante del campionato”, ha commentato l’allenatore giallorosso intervistato da Paolo Munafò per 3Mtv.

Una nuova avventura per Alizzi che ha preso il posto di Tonino Leone, per due anni allenatore-giocatore del Pro Falcone: “Stiamo cercando di costruire una squadra aggressiva”, ha aggiunto il mister, in attesa di ulteriori conferme e dei nuovi rinforzi che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.

Squadra, quindi, ancora in costruzione e sarà compito del club e della dirigenza guidata dal presidente Mario Gitto completare l’organico con gli innesti giusti. Si apre così il post Leone: “Lo ringraziamo perché ci è stato molto vicino e ha dato tanto alla società con un grande lavoro – ha spiegato il massimo dirigente -. Ora abbiamo deciso di alzare un po’ l’asticella con un mister con più esperienza in queste categorie perché l’obiettivo della società è un campionato più tranquillo e raggiungere la salvezza prima possibile”.