Acr Messina, debutto a Cittanova: "Sono tutte squadre attrezzate"

Comincia domani la stagione dei giallorossi che, al "Morreale Proto", dovranno fare a meno di Addessi, Bellopede, Sabatino, Aliperta, Crisci. Il mister però avverte: "Nessun alibi. Tutti sanno cosa fare". Ingaggiato il 2000 Alessio Bartolotta
26.09.2020 17:37 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Acr Messina, debutto a Cittanova: "Sono tutte squadre attrezzate"

L’Acr Messina si avvicina all’esordio stagionale in programma domani allo stadio “Morreale Proto”. I giallorossi di mister Raffaele Novelli debutteranno in trasferta, sul campo di una Cittanovese che, negli ultimi anni, è stato sempre un avversario particolarmente insidioso, ma i peloritani vogliono partire subito con il piede giusto e confermarsi tra le favorite del girone. Una definizione che, però, il tecnico respinge: “Favoriti per le chiacchiere. Sono tutte squadre attrezzate per disputare un ottimo campionato e lottare per obiettivi importanti. Dobbiamo lavorare, senza pensare alla classifica e agli avversari. È un cammino difficile per tutti e tutti vogliono iniziare con una vittoria”, ha dichiarato mister Novelli nella sua prima conferenza pre-partita.

Un match che, però, dovrà affrontare senza diversi elementi, tra squalifiche e infortuni, e quindi l’allenatore sarà subito costretto a rivedere l’undici iniziale: “Sono tutti titolari. Abbiamo cinque-sei giocatori fuori, ma non è un alibi. Quelli a disposizione devono tirare fuori il meglio, tutti hanno le conoscenze tecnico-tattiche e sanno cosa abbiamo fatto in ritiro, quindi – ha ribadito - nessun alibi per me e giocatori. Una squadra può avere la giusta mentalità quando dipende uno dall’altro e non dal singolo. Addessi sta recuperando, sta meglio e speriamo di averlo presto. Mancheranno anche Bellopede, Sabatino, Aliperta, Crisci”.

Non vuole badare alle assenze mister Novelli, anche perché in sede mercato è stato costruito un organico all’altezza e, probabilmente, potrebbe anche arrivare qualche altra pedina: “Abbiamo una squadra quasi completa in tutti i reparti. Dobbiamo tirare fuori il meglio, ma forse l’attenzione va rivolta al fatto che, soprattutto in certi campi, il nome Acr Messina pesa per tradizione e vissuto ma il presente è diverso. Per caratteristiche, qualità umane e professionali abbiamo una buona squadra, ma dobbiamo fare qualcosa negli under 2002, perché avere intercambiabilità riduce le difficoltà”.

A proposito di under, l'ultima novità riguarda la casella 2000: la società, infatti, ha ufficializzato l'ingaggio dell'attaccante Alessio Bartolotta. Originario di Roma, ha vestito le maglie di Roma U17, Salernitana e Rieti ed è subito a disposizione di mister Novelli. Il neo giallorosso, infatti, è stato inserito nella lista dei 20 convocati.

Probabile formazione:
Lai; Cascione, Lomasto, Boskovic, Giofrè; Vacca, Lavrendi, Cretella; Bollino, Foggia, Arcidiacono