Il Ragusa, alla vigilia della ripartenza nel campionato di Eccellenza, ha perfezionato tre ingaggi. Il primo è quello del terzino sinistro Gianluca Consales, classe 1999, proveniente dall’Armando Picchi Livorno, campionato d’Eccellenza toscano, ma che ha giocato anche con il Vigasio e il Monte Cimini oltre all’Igea Virtus in Serie D e alla Santcataldese in Eccellenza.

Il secondo è Antonio Dattesi, classe 2001, centrocampista, proveniente dal settore giovanile del Lecce, in cui ha effettuato l’intera trafila, mettendosi in evidenza come un talento di belle speranze. Il terzo, infine, è Graziano Lambri, difensore, classe 2003, proveniente dal Gela e che ha giocato nell’Under 17 della Sicula Leonzio oltre a una esperienza biennale con lo Sporting Eubea.

“Tre ragazzi giovani – ha affermato il presidente del sodalizio azzurro, Giacomo Puma per dare maggiore consistenza al nostro progetto con riferimento alle partite che ancora rimangono da disputare ma anche e soprattutto in relazione alle prospettive di crescita che la nostra società intende concretizzare in vista del prossimo futuro. Sono tre innesti che contribuiscono a rendere ancora più interessante l’organico messo a disposizione dell’allenatore Filippo Raciti”.

Inoltre, è rientrato il difensore argentino Mauro Castro. Un ritorno prezioso in maglia azzurra che si è concretizzato grazie alla collaborazione del procuratore Lautaro Tarquino. Il Ragusa è così pronto a scendere in campo, domani alle 16, allo stadio "Aldo Campo" per la sfida con il Giarre. Squadra – ha continuato Puma – che non ha bisogno di presentazioni. Una vera e propria corazzata con mire e ambizioni specifiche. Noi cercheremo di fare del nostro meglio, ci siamo preparati con la massima determinazione e siamo intenzionati a vendere cara la pelle nonostante i favori del pronostico non siano dalla nostra parte”.

Sezione: Eccellenza / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 17:31
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print