Ormai lontane le rinunce con Casertana e Catanzaro (più il Brescia in Coppa Italia) che, lo scorso ottobre, hanno portato all’esclusione dal campionato di Serie C del Trapani, la città siciliana pensa a una ripartenza in ambito calcistico e si lavora per riportare in campo una nuova compagine già dalla prossima stagione.

A muoversi in prima persona anche il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, che – come riportato da trapanigranata.it - ha richiesto ufficialmente al presidente della Figc, Gabriele Gravina, l’iscrizione in sovrannumero della Città di Trapani alla Serie D 2021/2022.

È il primo passo per il ritorno di una formazione granata: ricevuto il consenso, infatti, il Comune procederà alla pubblicazione di un avviso pubblico per assegnare il nuovo titolo sportivo.
A questo punto serviranno imprenditori interessati a investire in una nuova creatura, così come successo a Messina nel 2017, quando fu Pietro Sciotto a presentare l’unica proposta all’allora sindaco Renato Accorinti per rilevare il titolo dopo la mancata iscrizione della società di Proto.

La pubblicazione del bando, prevista nelle prossime settimane, darà così il via al nuovo progetto per restituire alla città la sua squadra di calcio che, dopo aver toccato la serie B, ripartirà dalla quarta serie.

Sezione: Fuori Campo / Data: Dom 14 marzo 2021 alle 12:34
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print