È una delle note positive delle ultime settimane di campionato dell’Fc Messina, che ha lanciato in campo un altro juniores, il terzino destro, classe 2002, Christian Cangemi. Chiamato a sostituire Aita, il giovane palermitano ha mostrato le proprie qualità, meritandosi la conferma: “Sono molto contento della fiducia del mister e sto cercando di ricambiarla dando il massimo in ogni partita - ha commentato su "Antenna Gol" -. Mi sono allenato sempre in modo costante per farmi trovare pronto e così è successo”.

Con mister Costantino la vera occasione dopo un paio di mesi di attesa: “Sono decisioni dei mister, in quel periodo non mi vedevano, ma sono scelte tecniche”, ha aggiunto Cangemi, che ha saputo sfruttare l’occasione anche grazie a compagni di reparto di grande esperienza e disponibilità: “Fissore, Marchetti e Da Silva sono giocatori molto forti e ragazzi eccezionali dentro e fuori dal campo, prima ci insegnano cosa fare in partita e poi anche fuori”.

Arrivato in prestito dal Palermo, in maglia giallorossa si sta giocando anche il proprio futuro: “Mi fa piacere essere a Messina e mi sto trovando benissimo. Per adesso penso a giocare, poi si vedrà. A fine stagione parlerò con il Palermo e poi vedremo”, ha spiegato Cangemi che, intanto, è concentrato sul finale di campionato con il suo Fc Messina impegnato nella difficile rincorsa al primo posto dell’Acr: “In alcune partite abbiamo perso punti, ma finchè la matematica ce lo permette siamo lì sul pezzo e cercheremo di arrivarci. Siamo consapevoli che sarà complicato, perchè l’Acr è molto forte ma – ha ribadito - fino a quando potremo giocheremo sempre per vincere e dare il meglio in campo”.

Sezione: Fc Messina / Data: Lun 07 giugno 2021 alle 09:42
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print