Fc Messina, oggi la ripresa. Buone notizie dall'infermeria

I giallorossi cominciano a pensare al ritorno in campo del 6 dicembre contro il Marina di Ragusa. Coria e Caballero pronti al rientro. Carbonaro ai box per 15 giorni. Indisponibile Camara
25.11.2020 09:49 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Mancuso, Criaco, Rigoli
Mancuso, Criaco, Rigoli

Ricomincia questo pomeriggio, dopo due giorni di riposo, la settimana di lavoro dell'Fc Messina, che si ritroverà al Despar Stadium.
Mister Rigoli e lo staff tecnico, avendo adesso certezza sul prossimo impegno ufficiale (il 6 dicembre in casa contro il Marina di Ragusa), hanno stilato il programma settimanale che prevede la doppia seduta di giovedì e gli allenamenti consueti di venerdì, sabato e domenica.

Nonostante il breve momento di "ristoro", lo staff medico negli ultimi giorni è stato costretto agli straordinari, necessari per rimpolpare il gruppo giallorosso in vista della ripresa del campionato.
Più luci che ombre, logica conseguenza delle capacità e della professionalità dell'area medico-sanitaria del club.
Paolo Carbonaro, per il quale vi era apprensione dopo lo scontro in allenamento con Agnelli, ha svolto le visite strumentali che hanno scongiurato complicazioni cliniche. Una forte infiammazione lo terrà ai box per circa 15 giorni, in dubbio al momento, la presenza del bomber giallorosso contro la formazione di Salvatore Utro.
Stessi esami ma tempi di rientro più brevi per Gabriele Aita, che tornerà a disposizione nel giro di 10 giorni. Alla partitella in famiglia della scorsa domenica, assente anche il capitano Giovanni Giuffrida, che inizierà la settimana con un programma dedicato, rientrando nel giro di 5 giorni. Finalmente Pino Rigoli avrà a disposizione Facundo Coria, che proprio oggi si riaggregherà ai compagni dopo i guai alla caviglia che ne hanno condizionato l'inizio di stagione. Praticamente ristabilito il connazionale Pablo Caballero, che tra mercoledì e giovedì tornerà in gruppo, così come Lucas Dambros. Fondamentali le prime cure effettuate già domenica mattina per Francesco Marone, che ha abbandonato anzitempo il test in famiglia di due giorni fa, e nel pomeriggio di oggi sarà sottoposto ad esame diagnostico. Filtra positività sul rientro in settimana dell'estremo difensore campano.
Rimane indisponibile il centrocampista classe 2001 Camara.