Il Mascalucia San Pio X da alcuni giorni è nuovamente in campo per gli allenamenti che lo condurranno al ritorno ufficiale in campo domenica 11 aprile in casa del Carlentini, gara valida per la 7^ giornata di Eccellenza girone B.

Il neotecnico Mario Giuffrida esordiva, al posto del dimissionario Davide Vadalà, nell’ormai lontano ottobre 2020 alla giornata 6 nella sfida interna con l’Aci S.Antonio, chiusa sullo 0-0. Si trattava del secondo punto stagionale per i biancorossoazzurri che, cinque mesi dopo, si rimettono in marcia facendo registrare alcune modifiche in organico: del gruppo non fanno più parte capitan Librizzi, Scalia, Petrullo, Di Pietro, Laudani, Capilli e Vitale.

I confermati: Gaetano Romano, Mattia Bellocchi e il 2003 Salvatore Amato in porta; Piero Santonocito in difesa; Takyi Kofi Sgarlata, Ivan Messina e l’under Pietro La Torre per il centrocampo; Ansumana SagnàBadjie, Antonio Ranno, Andrea Furnò e i giovani Flavio Valenti, Marzio Lo Presti, Dennis Monreale e Alessandro Rubino per l’attacco. Questi gli atleti, in attesa di importanti novità che nei prossimi giorni arricchiranno le file, ufficialmente a disposizione di mister Giuffrida, nel cui staff tecnico opera il preparatore dei portieri Antonio Ferrone (insediatosi nel periodo del cambio di allenatore), e volti già noti all’interno del club: il collaboratore Giuseppe Costa, il preparatore atletico Guerriero Franceschini, il preparatore fisico Marco Consiglio, il massaggiatore Daniele Strano e il magazziniere Natale Pellegrino.

Il calendario. Dopo Carlentini, il Mascalucia S.Pio X osserverà il riposo e poi giocherà in casa dell’Igea il 25 aprile, quindi “rivedrà” il campo amico mercoledì 28 affrontando il Ragusa; nella domenica successiva viaggerà per Ispica e riceverà l’Atletico Catania il 9 maggio, quindi a Siracusa il 16, interna con l’Acicatena mercoledì 19 e chiusura ad Enna il 23. Poi spazio alla seconda fase degli spareggi, i cosiddetti quadrangolari che delineeranno le classifiche finali.

E’ ripartita la squadra, dunque, e si è messa in moto la società del presidente Piero Doccula, dei consiglieri Giovanni Spina, Antonio Cesarotti, Francesco Spampinato e Salvo Marchese; di Andrea Milazzo, direttore dell'area tecnica, e Nuccio Garufi, direttore sportivo; del team manager Alessandro Di Mauro; dei dirigenti Nino Carace ed Enzo Distefano.

Prime dichiarazioni, invece, del direttore generale Sergio Franceschini:Abbiamo scelto di aderire alla ripartenza nel nome di immensi sacrifici – ha spiegato -. Il blocco delle retrocessioni è una saggia decisione per chi, come noi, avrebbe dovuto affrontare una condizione già difficile alla base con problematiche economiche e organizzative. Noi siamo tra coloro che tornano in campo ma credo sia opportuno rispettare il parere di coloro che hanno scelto di non ripartire. Per quanto ci riguarda daremo spazio ai giovani in larga parte, iniziando un progetto di prospettiva, che possa creare una struttura in vista del futuro”.

Sezione: Eccellenza / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 11:09 / Fonte: Ufficio stampa Mascalucia San Pio X
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print