Stefano D'Agostino, nome caldo sul taccuino del Football Club Messina

Attaccante classe 1992, è reduce da una breve esperienza con i maltesi del Floriana. In passato tanti gol con Taranto, Campobasso e Fondi. Melillo verso l'Acireale?
18.06.2020 10:38 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
D'Agostino con il Floriana
D'Agostino con il Floriana

È in fermento il Football Club Messina, al lavoro su più fronti per allestire la squadra che affronterà il prossimo campionato. Molto probabilmente una nuova Serie D che, stavolta, dovrà vedere i giallorossi assoluti protagonisti: troppo presto, infatti, sono finiti lontani dalla vetta in questa stagione, nella quale, nonostante gli sperticati elogi ricevuti da più parti, a otto giornate dal termine della stagione si trovavano al quarto posto alla pari con il Troina e a -17 dalla capolista Palermo.

Il riassetto societario con i nuovi ruoli affidati a Marco Ferrante e Cesar Grabinski non è finito qui, tanto che nei prossimi giorni dovrebbe essere ufficializzato l’inserimento nell’organigramma dell’ex dirigente del Torino dirigente Marco Rizzieri. Toccherà, poi, al parco giocatori: già rinnovato il rapporto con l’attaccante Dambros, resteranno in giallorosso anche capitan Giuffrida e il difensore Fissore che l’anno scorso avevano siglato un biennale, così come non dovrebbero esserci dubbi sulla permanenza di Domenico e Alessandro Marchetti. Appare vicino all’Acireale, invece, il talentuoso Ezequiel Melillo, protagonista di una stagione tormentata dagli infortuni.

Più spinosi i nodi legati all’attacco. Carbonaro e Coria fanno gola al Taranto con l’argentino che appare molto vicino al passo d’addio. Resta poi da capire cosa ne sarà di Gomes Aladje, bomber che aveva incantato nelle primissime uscite stagionali, realizzando anche una tripletta con la Palmese, salvo accusare una notevole flessione prima di chiudere la stagione con largo anticipo per un serio problema fisico.

Per questo sono iniziati i sondaggi con numerosi elementi anche di categoria superiore. Il Football Club Messina si sarebbe così fatto avanti per Stefano D’Agostino, attaccante classe 1992 che a gennaio aveva clamorosamente salutato proprio il Taranto dopo tre stagioni per giocare con il Floriana, capolista della Serie A maltese. Esperienza, però, finita con largo anticipo a causa della sospensione del campionato per l’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. Curriculum importante quello di D’Agostino, a segno 19 volte nella Serie C 2018/19 con il Taranto e protagonista di ottime annate anche con Campabasso e Fondi (nel Lazio ben 22 gol nel 14/15). Concorrenza ovviamente folta: sull’attaccante, che l'anno scorso era stato accostato al Palermo, ci sono Brindisi, Audace Cerignola, Casarano e Prato.