2^-Cus Unime ko al debutto. Il Torregrotta passa di misura: 0-1 a Mili

Il forcing finale non basta, con il portiere Maceri che tiene inviolata la porta e difende il vantaggio, su rigore, di Isgrò
18.10.2020 15:32 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
2^-Cus Unime ko al debutto. Il Torregrotta passa di misura: 0-1 a Mili

Da un lato una squadra rinnovata, dall'altra una delle "nobili decadute" del panorama messinese: si presenta così il match d'esordio in seconda categoria che oppone, al "Garden Sport" di Mili Marina, il Cus Unime di mister Filippo Romeo e il Torregrotta guidato da mister Giuseppe Borelli.

Primo tempo: Al 2' ci prova il Cus: punizione di Curró sulla barriera. Sulla ripartenza, Abate serve Isgró, che dalla destra prova ad accentrarsi e calcia col mancino, debole dalle parti di Forestieri. All'8' gran botta su punizione di Monaco, Maceri vola e respinge di pugno. Poco dopo, palla al centro dalla sinistra e Minutoli ci prova da buona posizione, palla alta. Al 12' botta al volo dal vertice destro provata da Galasso, palla di molto alta sopra la traversa. Al quarto d'ora si rivedono gli ospiti: tiro cross di Visalli, blocca sicuro Forestieri. Il Cus Unime prende in mano le redini del gioco e ci prova al 26' con la botta da fuori di Monaco, alta. Dall'altra parte prodigioso intervento difensivo in area di Curró, che chiude bene su Isgró dopo un buono spunto personale. Tentativo Torregrotta ancora con Isgró, che al 29' impegna Forestieri su punizione, ma il portiere è attento e blocca a terra. Al 44' Iacopino cade e abbatte Abate, è rigore. Dal dischetto va Isgró e spiazza Forestieri, firmando il vantaggio ospite proprio a pochi istanti dalla fine del primo tempo. Dopo due minuti e mezzo, termina il primo tempo. Vantaggio di una rete in favore del Torregrotta, che proprio allo scadere trova il rigore che cambia il parziale.

Secondo tempo: Al 9' vola Maceri sulla punizione del solito Monaco e salva il risultato con un intervento prodigioso. Fase poco vivace del match, i due allenatori operano qualche cambio e si arriva al 23', quando sull'improvviso mancino potente di Isgró, Forestieri alza sopra la traversa con un bel colpo di reni. Al 28' cross di Macrì, al volo Minutoli e miracolo di Maceri, che devia sul palo. L'azione prosegue e il Torregrotta spazza, Bruno prova ad anticipare Sapienza e lo colpisce duro, rimediando il rosso diretto. Cus in dieci. Al 31' ripartenza Torregrotta, Isgró approfitta di un'incertezza di Iacopino e tutto solo spara sulla traversa. Al 33' respinge come può Maceri sulla punizione di Monaco. Al 35' ancora Monaco da fuori, ma palla troppo larga. Al 39' è sfortunato il Torregrotta, che vede la punizione di Sapienza stamparsi sul palo. Al 43' gran cross dalla destra di Amato, Minutoli di testa non arriva per un soffio. Al 48' altro miracolo di Maceri, bravo a deviare in tuffo sull'incornata di Monaco. E finisce qui. Il Torregrotta si impone 1-0 grazie al rigore trasformato da Isgró alla fine del primo tempo. Esordio amaro per il Cus, che chiude in dieci uomini per l'espulsione di Bruno.

CUS UNIME-TORREGROTTA 0-1
Marcatori: 44' (rig.) Isgrò
 

Cus Unime: Forestieri, Macrì, Currò, Bruno, Iacopino, Lombardo (28' st Alessi), Minutoli, Monaco, Galasso, La Mantia (36' st Scucchia), Saija (13' st Amato) A disp.: Progno, De Leo, Foresta, Li Causi, Scopelliti, Visalli. All.: Romeo
Torregrotta: Maceri, La Spada, Visalli R., Guerrera (25' st Lo Presti), Scibilia, Paone, Abate (31' st Pollari), Balaj, De Vita (20' st Sapienza), Duca, Isgrò (36' st Giorgianni). A disp.: Nastasi, Gambino, Caselli, Saporita. All.: Borelli
Arbitro: Florena di Messina
Ammoniti: Isgró (T), Saija (Cus), Monaco (Cus), Balaj (T), Macrì (Cus), Pollari (T), Lo Presti (T), Sapienza (T)
Espulso: 28' st Bruno (Cus)