3^-Il Messina Sud torna in campo. Christian Fiorentino in panchina

La società giallorossa del presidente Lillo Trimarchi ripartirà dopo due anni dedicati al settore giovanile. Il Real Zancle, orfano del presidente-allenatore, rinuncia alla Seconda categoria: titolo a disposizione
24.06.2020 15:27 di Davide Billa   Vedi letture
Christian Fiorentino
Christian Fiorentino

Ritorno d’eccellenza nel panorama calcistico cittadino. Dopo due stagioni lontano dai campi, disputando solo campionati giovanili, il Messina Sud è pronto a tornare nei ranghi federali con una prima squadra. Il progetto, nato in periodo di lockdown, è stato avviato dal presidente giallorosso Lillo Trimarchi e dal presidente-allenatore del Real Zancle, Christian Fiorentino, che sarà il nuovo allenatore del Messina Sud.
“Da solo, dopo quattro anni e con tante difficoltà, non avrei potuto continuare al Real Zancle. Quando ho ricevuto questa proposta allettante, da una società come il Messina Sud, ho accettato questa nuova sfida”, ha spiegato Fiorentino, che ha deciso di ripartire con una nuova avventura.

Sarà, con ogni probabilità, Terza categoria, mentre il Real Zancle rinuncerà al campionato di Seconda: “Il titolo è a disposizione e chi è interessato può contattarmi – ha aggiunto il tecnico -. Purtroppo il regolamento impedisce il passaggio del titolo: avevamo pensato a una fusione tra Messina Sud e Real Zancle, ma avrebbe dato vita a una nuova matricola, perdendo l’anzianità delle due società”.

Quattro anni per il Real Zancle, ben ventuno, invece, per il Messina Sud, che ha anche un valido settore giovanile: “È difficile rinunciare a ciò che ho creato, ma per me è un’opportunità andare in una società come il Messina Sud e con una famiglia, i Trimarchi, con la quale abbiamo lo stesso modo di pensare il calcio. Mi pesa lasciare la mia società, con la quale ho sempre ottenuto buoni risultati, ma sarà una nuova esperienza”, ha continuato mister Fiorentino che, sulla nuova panchina, sarà accompagnato sempre dal vice Angelo Passari, con l’obiettivo di puntare (se confermata la Terza categoria) al salto immediato: “Cercheremo di vincere subito, ma per noi è importante anche valorizzare il buon settore giovanile del Messina Sud”.

La società, quindi, sta cominciando le prime manovre per il ritorno in campo e la base operativa sarà come sempre il campo di Santa Margherita, quartier generale del club del presidente Lillo Trimarchi. I prossimi passi, ovviamente, riguarderanno la composizione della rosa: “Riparto con una nuova sfida – ha concluso Fiorentino - sperando che sia la scelta giusta, ma i Trimarchi sono uomini di calcio”.