Vigilia di campionato per il Santa Maria Cilento che, domani, sarà di scena al “Franco Scoglio”: “Si torna in campo dopo un lungo stop e questo riserva una serie di incognite. Sappiamo di aver lavorato bene e speriamo di non sbagliare”, ha dichiarato il tecnico dei campani, Gianluca Esposito.
Un ritorno in trasferta e in casa della capolista Acr Messina: “Sarà un match difficilissimo, affrontiamo la squadra che ha meritato di stare al primo posto, forte in tutti i reparti, così come quelli che non sono i titolari fissi. È una piazza storica, è un match bello da giocare ma con tantissime insidie”.
Dopo l’1-1 dell’andata, la squadra di mister Esposito spera di uscire indenne anche domani: “Serviranno una prestazione che rasenti la perfezione e tanto coraggio”.

Tra le fila del Santa Maria Cilento, dopo l'addio durante la stagione di Domenico Strumbo e Arcangelo Ragosta resta solo un ex, Francesco Simonetti, che vinse proprio un campionato con la maglia dell’Acr nel 2013/2014: “Ritornare in quel campo è un’emozione particolare. Ho ricordi indelebili, ho vinto un campionato di C2 con la promozione in C1 nella Lega Pro unica. Porto sempre dentro di me un’emozione grandissima, è stata l’esperienza più bella vissuta da calciatore”, ha affermato il centrocampista, che ora però dovrà pensare a un’altra maglia giallorossa, quella campana: “Finalmente si torna a giocare, ci siamo allenati molto intensamente e lo stop ci è servito per recuperare energie fisiche e mentali e qualche infortunato. Siamo pronti per scendere in campo contro la squadra che sta rispettando i pronostici e sta dimostrando di essere la più forte. Ci siamo preparati molto bene e andremo per fare un grande partita. Siamo concentrati sul nostro obiettivo, vogliamo trarre il massimo dalle ultime otto partite (un recupero contro il Licata) e fare più punti possibile. Molto dipende da noi – ha concluso Simonetti – perché il Santa Maria può vincere o perdere contro chiunque e non vediamo l’ora di raccogliere punti già dalla prossima sfida”

Sezione: Avversarie / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 15:32
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print