L'Aci S.Antonio preleva il giovane Yassin Mazouf dal Gioiosa

La società etnea ha rinforzato il reparto arretrato con il difensore classe 2000, che negli ultimi anni si è messo in mostra nel torneo di Promozione
17.07.2020 20:12 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
L'Aci S.Antonio preleva il giovane Yassin Mazouf dal Gioiosa

L'Aci Sant'Antonio, formazione neo promossa in Eccellenza, continua a pescare tra le compagini messinesi: dopo gli innesti, ancora non ufficializzati di Losseni Fofana, Samuel Portovenero (ex Atletico Messina) e Alessandro Codagnone (due anni fai con il Città di Messina come i compagni), la società etnea ha annunciare un importante rinforzo nel reparto arretrato, Yassin Mazouf.

Il difensore, classe 2000, era uno dei giovani più ambiti sul mercato ma il direttore sportivo Emanuele Merola è riuscito a battere sul tempo la concorrenza agguerrita di altre importanti società.
Mazouf è un centrale dotato di grande velocità e piedi buoni: per lui un importante salto dopo aver giocato gli ultimi anni in Promozione con le maglie di AcquedolceseGioiosa.

"Prima di iniziare a dare tutto per la nuova maglia, voglio fermarmi un attimo per ringraziare la maglia granata e la gente di Gioiosa", sono le prime parole di Mazouf, che ha un pensiero per la sua ex società: "In primis il presidente Andrea Cultrona, con tutti i dirigenti, il ds Scaffidi, il mister Silvestri, tutti i compagni di squadra che mi hanno permesso di salire di livello. Grazie a una persona speciale, Luigi Carroccetto, che mi ha cresciuto e continua a consigliarmi e al mio procuratore Francesco Marino per il percorso di crescita che mi ha proposto".
La società tirrenica è stata un trampolino di lascio per il giovane difensore e Yassin ne è consapevole, promuovendo il lavoro del club: "Volevo dare un consiglio a tutti quei ragazzi che hanno paura di non essere valorizzati abbastanza: andate a Gioiosa, lì c'è competenza e avrete modo di mettervi in mostra. Grazie di tutto Gioiosa, sarete sempre nel mio cuore".