L'Acquedolcese piazza il doppio colpo con Aiello e Calabrese

Il difensore e l'attaccante vantano una lunga e brillante carriera e sono reduci dalla positiva stagione con la maglia dell'Acquedolci. La rosa biancoverde continua a crescere in quantità e qualità
31.07.2020 10:18 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Tindaro Calabrese
Tindaro Calabrese

Si completa il trio proveniente dall'Acquedolci. Dopo Iuculano, l'Acquedolcese ha annunciato gli arrivi di Carlo Aiello e Tindaro Calabrese.

Il difensore classe 1987 è sicuramente uno dei più forti della categoria, vanta una brillante carriera con l'Orlandina, il Città di S.Agata e la Tiger Brolo in Eccellenza, ma anche Cefalù, Sinagra e, appunto, Acquedolci in Promozione

“Ogni giorno una riconferma importante, poi, ogni giorno un acquisto importante, eppure era come se mancasse sempre qualcosa. Finalmente si creano le condizioni per riempire quel vuoto. Incontriamo e troviamo l’accordo con quello che sembrava l’acquisto più difficile e anche più utile.
Da oggi abbiamo il piacere di avere in rosa il difensore più forte della categoria"
, ha dichiarato il direttore tecnico biancoverde, Nino Liprino.

L'attaccante classe 1985 è uno dei più prolifici degli ultimi 20 anni. Cresciuto nelle giovanili del Messina, Calabrese ha giocato in D con il Lecco, poi in Eccellenza, tra le tante, con Paternò, Villafranca, Hinterreggio, Milazzo, Città di MessinaTiger Brolo, Castelbuono e negli ultimi anni con Geraci e Terme Vigliatore, realizzando oltre 200 reti in carriera.
Tecnica, potenza, grande senso del gol, sono le caratteristiche principali del neo giocatore biancoverde che, da lunedì, sarà a disposizione di mister Palmeri per l’inizio della preparazione e dalla prima partita di Coppa Italia, in programma per il 30 agosto.