Il giramondo messinese Antonio Stelitano riparte da San Marino

Dopo l’ultima stagione vissuta a Malta, il difensore peloritano giocherà con la maglia del Tre Fiori. Per lui esperienze in Argentina, Romania, Repubblica Dominicana, Spagna, Lituania e Mongolia
24.09.2020 13:09 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Antonio Stelitano
Antonio Stelitano

Si avvicina a casa il calciatore messinese Antonio Stelitano, autentico giramondo che, dopo l’annata vissuta a Malta con lo Sliema Wanderers, riparte dal Tre Fiori, la società più titolata del calcio della Repubblica di San Marino.

Ringrazio la società del Tre Fiori per la fiducia - scrive Stelitano sul suo profilo facebook - e i miei agenti Gianluigi Marraffa e Davide Stuto per aver fatto sì che tutto potesse andare in porto. Sono super carico per l’inizio di questa nuova avventura in un campionato e in uno Stato che mi hanno sempre affascinato e nella società più vincente di questo paese! Forza Tre Fiori”.

Difensore classe 1987, dopo alcune stagioni nelle serie dilettantistiche con, tra le altre, Giarre e Paternò e l’esordio tra i professionisti con l’Igea Virtus di Immacolato Bonina, Stelitano nel 2010 ha iniziato a girare il mondo da autentico globetrotter del calcio. Partito dall’Argentina con il Real Arroyo Seco, ha giocato in Romania con Turnu Severin, Balotesti, Cransebes e Pancota; nella Repubblica Dominicana con il Don Bosco Moca; in Spagna con Buelna e Melistar; in Lituania con il Nevezis e in Mongolia con l’Anduud City. In mezzo anche un passaggio a Parma.