L'Acr Messina non va oltre il pari: solo 1-1 contro il Rotonda

I giallorossi giocano un buon primo tempo, sblocca con Vacca e sciupa diverse occasioni; nella ripresa, dopo le espulsioni di Alfano e Arcidiacono, i lucani trovano il pari con il rigore di Actis Goretta
11.10.2020 15:02 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
L'episodio che porta al rigore
L'episodio che porta al rigore

L'Acr Messina è di scena al "Di Sanzo" contro la matricola lucana del Rotonda con l'obiettivo di prolungare la serie positiva e conquistare il secondo successo consecutivo. Dopo la vittoria contro il Biancavilla, i giallorossi cercano il bis contro i biancoverdi che, proprio alla prima in casa, hanno conquistato i tre punti contro il Troina.
Mister Novelli si affida al 4-3-3 con Lai tra i pali, Cascione, Lomasto, Sabatino e Giofrè in difesa, Crisci, Lavrendi e Vacca a centrocampo con il tridente composto da Bollino, Foggia e Arcidiacono.

Primo tempo: I primi minuti di gioco scivolano e la prima occasione del match arriva al 10', quando D'Aquino si rifugia in angolo sul tiro al volo di Arcidiacono. Sul corner successivo Acr Messina in vantaggio con il sinistro di Vacca che sorprende tutti e firma lo 0-1. Un minuto dopo è immediata la risposta del Rotonda con la conclusione di Fioretti, ma è pronto Lai a respingere. Al 23' ancora il Messina vicino al raddoppio con Arcidiacono che lancia Crisci ma Stornaiuolo salva tutto e mette in angolo. Al 30' altra buona occasione per gli ospiti, ma questa volta è il palo a negare il gol alla bella conclusione da fuori di Foggia. Al 33' si vede il Rotonda con l'azione più pericolosa del primo tempo: destro dal limite di Petricciuolo, che sfiora l'incrocio. Al 40' angolo di Arcidiacono che attraversa pericolosamente tutta l'area ma nessuno riesce a deviare in rete. Acr Messina sempre in pressione. Al 44' Fioretti allarga per Petricciuolo, quindi Diop e tiro che non inquadra la porta. Il primo tempo si chiude qui: un aggressivo Acr Messina trova subito il vantaggio, sfiora più volte il raddoppio ma non concretizza, mentre il Rotonda fatica e Lai resta quasi inoperoso.

Secondo tempo: Si torna in campo con una novità per il Rotonda: Actis Goretta in campo per l'infortunato Diop; stessi undici per i giallorossi di mister Novelli. Al 4' il Rotonda rimane in dieci per il doppio giallo in pochi secondi, per fallo e proteste, di Alfano. Il Messina prova a spingere e fallisce un'ottima occasione all'8', quando Ardiacono, da pochi passi, calcia alto un preciso cross da destra. Al 9' parità numerica: Arcidacono commette fallo e scatta il secondo giallo e conseguente rosso. Rotonda-Acr Messina 0-1, ma entrambi in dieci. Al 10' si salva il Messina con Vacca che salva sulla linea di porta sul tiro di Boscaglia. Poche le azioni in questa ripresa, le due squadre provano a cambiare qualcosa con gli ingressi dalla panchina, ma al 23' ancora i locali si rendono pericolosi con il tiro di Boscaglia che esce di poco a lato. Al 34' arriva il pari dei lucani: fallo in area di Lavrendi su Actis Goretta, che trasforma il calcio di rigore. Il Messina cerca di riportarsi in avanti, ma non ci sono spazi per concludere: pressione costante dei giallorossi che provano ad assediare la porta biancoverde nei cinque minuti di recupero. Tanti anche per il direttore di gare che, a sorpresa, fischia anche con un minuto di anticipo: finisce così 1-1 con il Messina, buono nel primo tempo, che deve accontentarsi di un punto contro il Rotonda, bravo a reagire e rendersi pericoloso nel secondo tempo.


ROTONDA-MESSINA 1-1
Marcatori: 10' Vacca (M), 34' st (rig.) Actis Goretta
 

Rotonda: D'Aquino, Crispino, Stornaiuolo, Sanzone, Alfano, Fioretti (26' st Ventola), Diop (1' st Actis Goretta), Petricciuolo, Tuninetti (16' st Ruggiero), Boscaglia (43' st Sposato), Cassese. A disp.: Siani, Bonfini, Ferreira, La Mastra, Appreda. All.: Pascuzzo
Acr Messina: Lai, Cascione, Giofrè (44' st Izzo), Sabatino, Arcidiacono, Foggia (35' st Cruz), Bollino (40′ st Catalano), Vacca (21' st Saindou), Lomasto, Lavrendi, Crisci (13' st Cretella). A disp.: Manno, Cristiani, Mazzone, Boskovic. All.: Novelli
Arbitro: Cardella di Torre del Greco
Assistenti: Ciannarella di e Cozza di Paola
Ammoniti: Alfano (R), Arcidiacono (M), Foggia (M), Vacca (M), Boscaglia (R), Sabatino (M)
Espulsi: 4' st Alfano (R), 9' st Arcidiacono (M)