All’esordio in panchina ha sfiorato un vero colpaccio, ma mister Alessandro Nigro e il suo Marina di Ragusa si sono dovuti accontentare del 3-3 contro l’Fc Messina: “Peccato perché sul 3-1 a dieci minuti dalla fine ci vuole più esperienza e la partita deve finire. Li avevo visti spenti e invece gli abbiamo dato coraggio con il 3-2. I ragazzi però hanno fatto una grande prestazione, nonostante il poco tempo per prepararla”, ha commentato il tecnico ibleo: “Avevo buone sensazioni, perché ho visto i ragazzi motivati. Peccato perché all’inizio avremmo messo la firma per un pari ma per come è andata a finire c’è il rammarico per due punti persi. Comunque siamo felicissimi”.

Soddisfatto anche per come la squadra ha interpretato la gara con un nuovo modulo: “Abbiamo potato alcune modifiche, dal 3-5-2 al 3-4-1-2, per cercare di essere più offensivi e limitare un po' Lodi. I ragazzi hanno fatto bene, corso tanto e abbiamo anche dovuto fare cambi forzati per crampi, anche perché abbiamo giocato 10 partite di fila e la stanchezza si sente. Siamo contenti e andiamo avanti più motivati di prima”.

Sezione: Avversarie / Data: Gio 01 aprile 2021 alle 19:48
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print