Le recenti notizie di una possibile ripartenza dell’Eccellenza, comunque non prima del 5 marzo, hanno riavviato, pur timidamente, il calcio mercato invernale che finora è rimasto bloccato e travolto dall’incertezza generale. I sentori di un ritorno in campo hanno acceso le prime trattative con le società del massimo campionato dilettantistico che, in attesa di potersi nuovamente allenare, stanno già sondando il terreno sul fronte dei rinforzi e guardano con particolare interesse al torneo di Promozione, più lontano dalla ripartenza.

I giocatori di qualità non mancano anche al piano inferiore e molti potrebbero sfruttare l’ampia finestra concessa dalla Lega (31 marzo) per valutare proposte e cambiare maglia per tornare a giocare.

Il Milazzo, anche a causa dei problemi dei mesi scorsi, ha già attirato parecchie attenzioni e lo svincolo richiesto da alcuni tesserati potrebbe facilitare le operazioni. Liberi di accasarsi altrove, infatti, ci sarebbero l’esterno offensivo Anthony Arena, classe 2000, possibile obiettivo della Jonica, mentre per l’esperto centrocampista Chicco D’Anna ci sarebbe l’interesse dell’Acquedolci. Grande salto, invece, per il difensore classe 2003 Riccardo Irrera che, già a fine gennaio, si è trasferito alla Reggina, mentre restano svincolati i due attaccanti Silvano Cariolo e Rosario Rasà, per i quali, comunque, non è escluso una permanenza con i rossoblù mamertini. In uscita, invece, c’è anche il centrocampista Francesco Calcagno che, in caso di mancata ripresa della Promozione, potrebbe lasciare il “Marco Salmeri”: per lui già diverse richieste da Ragusa e, soprattutto, dalla Jonica.

I due gironi messinesi, B e C, sono sicuramente ricchi di talenti che in Eccellenza farebbero comodo a tante squadre. Dal Rocca Acquedolcese, vera corazzata del gruppo tirrenico, alla Città del Capo fino al Città di Taormina le occasioni non mancano. Proprio sul versante jonico si è registrata la prima uscita: il centrocampista biancoazzurro Salvo Trovato ha deciso di continuare l’attività nel calcio a 5 ed è stato ceduto alla Pgs Luce, mentre il Ragusa avrebbe fatto i primi sondaggi per il difensore Cristiano Parisi, ma la formazione di mister Lu Vito può vantare elementi come Quintoni, Famà, Puglia, Castorina, Pantano, Aleo (e l’elenco potrebbe continuare) che potrebbe fare la differenza anche nel massimo campionato dilettantistico.

Al momento, però, non si può certamente parlare di trattative concrete, anche perché le tante voci sui campionati dilettantistici non aiutano e le società non vogliono certamente privarsi dei propri migliori elementi rischiando di ritrovarsi scoperti in caso di una eventuale ripresa della stagione.

Sezione: Eccellenza / Data: Mar 16 febbraio 2021 alle 10:24
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print