Un curioso scherzo del destino, o meglio, un sorteggio particolarmente singolare, ha fatto si che il Camaro Under 15, dominatore del Girone C siciliano, si ritrovasse in un triangolare “di ferro” con Santa Sofia Licata e Calcio Sicilia, anch’esse vincitrici dei rispettivi raggruppamenti. Tre delle migliori dodici formazioni partecipanti alle fasi finali, come raccontano anche i numeri stagionali.

Il Camaro di Mimmo Moschella è l’unica formazione ancora imbattuta in tutta la Sicilia, capace di conquistare 25 vittorie in regular season su 26 partite disputate. La compagine neroverde è anche la migliore della regione per gol segnati (116) e per reti subite (11). Santa Sofia Licata e Calcio Sicilia non sono da meno: la prima ha concluso il Girone E con 20 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte in 24 partite; la seconda ha fatto altrettanto bene nel Girone A con 20 successi e due partite perse nelle 22 giornate disputate. Grandi numeri, utili a comprendere che già in questi triangolari si assisterà a sfide di altissimo livello.

Oggi dunque il debutto del Camaro contro il Santa Sofia Licata. I messinesi si presentano al meglio delle proprie possibilità, con tutto il gruppo a disposizione dopo la rifinitura di ieri del “L’Ambiente Stadium” e con la presenza nei 22 convocati dei classe 2007 Manuel Moschella e Nicola Viola, per gran parte di questa stagione punti fermi dell’Under 17, oltre che di De Pasquale, La Fauci, Sottile, anch’essi a disposizione del tecnico Mangano nelle ultime settimane. La gara, con fischio d’inizio alle ore 16.00, verrà diretta da Andrea Giacomo Maria Girlando della sezione di Catania.

Sezione: Fuori Campo / Data: Mer 11 maggio 2022 alle 12:44
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
vedi letture
Print