Altra riconferma per il Milazzo: Rosario Rasà resta in rossoblù

Il classe 1991 giocherà ancora con i mamertini, fortemente voluta dall'intera società del presidente Alacqua e dal tecnico Caragliano
13.08.2020 20:38 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Altra riconferma per il Milazzo: Rosario Rasà resta in rossoblù

Giornata intesa per il Milazzo che, dopo il ritorno di D'Anna, ha ufficializzato anche un'importante conferma, quella dell'attaccante Rosario Rasà, che, fortemente voluto dal presidente mamertino Francesco Alacqua, continuerà dunque a vestire con orgoglio la casacca rossoblù e si sta già allenando agli ordini del tecnico Domenico Caragliano.

Il direttore sportivo Simone D'Arrigo e l'intera dirigenza, battendo una folta concorrenza e un nutrito gruppo di pretendenti, hanno prolungato il contratto del bomber messinese che lo scorso anno in Promozione ha messo a segno 10 gol in 17 partite con la maglia del Milazzo.

Nato a Messina il 5 marzo del 1991, Rasà è cresciuto nel vivaio del Football Club Messina, prima di approdare nel settore giovanile del Catania, dove ha giocato nella formazione "Primavera" quando il team etneo militava in serie A. Poi l'esordio in serie C, proprio con il Milazzo, con 1 gol in 8 partite. Complessivamente per lui 19 gol in 77 partite in Eccellenza con Igea Virtus, Città di Messina e Milazzo, e ben 88 reti in 124 partite in Promozione con le maglie di Villafranca, Spadaforese, Torregrotta, Taormina e Milazzo.