Stefanese, Ciavirella: "Ho scelto senza indugio di non far fallire il club"

Prime dichiarazioni ufficiali del nuovo presidente arancionero, che ha confermato gran parte della vecchia dirigenza e iscritto la squadra al campionato. Questa sera riunione con tutti i giocatori
29.07.2020 10:04 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Stefanese, Ciavirella: "Ho scelto senza indugio di non far fallire il club"

“Ho accettato la carica di presidente della Stefanese e, ancora oggi, non mi rendo conto di quello che mi sta succedendo. Sensazioni e gioie si mescolano ai miei tanti pensieri che mi legano a questa squadra e a questi colori. Sono stato posto davanti a un bivio che era quello di far fallire la Stefanese oppure continuare ancora, partecipando a un campionato di calcio che permette a tanti giovani locali, e non, di sognare, gioire e soffrire per questi colori", ha commentato il nuovo numero uno del club arancionero, Giuseppe Ciavirella, eletto all'unanimità dal Cda che ha successivamente distribuito le nuove cariche dirigenziali: Carmelo Elmo è il vice presidente e responsabile tecnico settore giovanile, il segretario Gaetano Catania, il casserie Alfonso Buonocore, l'economo Sebastiano Arcidiacono e addetto stampa Vincenzo Consentino.

"Ho scelto senza indugio la seconda alternativa e ne sono fiero, da stefanese non potevo certo rifiutare - ha aggiunto Ciavirella -. Consapevole delle difficoltà a cui andremo incontro, ho voluto insieme con i miei compagni di viaggio, metterci in gioco, sicuri che con l’aiuto dell’Amministrazione Comunale e degli sportivi stefanesi potremmo divertirci e continuare ancora a dire forza Stefanese".

Inoltre, come già anticipato, su proposta del presidente l'incarico di direttore sportivo è stato assegnato a Vincenzo Noto, quello di preparatore atletico a Giuseppe Arancitello. Questa sera (ore 19), infine, è prevista una riunione con tutti i giocatori nella sede Comunale per discutere del programma calcistico della nuova società.