Si staccano le prime tre del girone che vincono i rispettivi impegni e continuano così la loro lotta a distanza per il primato.

Vittorie importanti ma faticose per le messinesi Acr ed Fc. I giallorossi di mister Novelli conquistano tre punti d’oro in casa dell’Acireale, rovinando così l’esordio sulla panchina granata di De Sanzo. Lo 0-1 dello stadio “Aci e Galatea” porta la firma di Addessi, al terzo centro consecutivo. Stesso risultato per la squadra di mister Costantino, che riparte dopo il pari di Troina: altro 1-0 e altro gol su calcio piazzato per l’Fc che ringrazia il solito Lodi, infallibile dal dischetto anche contro il Santa Maria Cilento e che arriva così a 5 reti in 5 gare con i giallorossi. In mezzo non perde un colpo la Gelbison, che già nel primo tempo risolve la pratica Troina: Sparacello sblocca subito la gara, poi gli ennesi rimangono in dieci per il rosso a Guerci e subiscono il raddoppio con il rigore di Uliano; prima dell’intervallo arriva anche il tris con Mesina, ultimo acquisto dei rossoblù e subito a segno. Nella ripresa il rigore di Ficarrotta serve solo a ridurre il passivo e fissare il 3-1 finale.

L’Acireale va ko in casa e viene raggiunto al quarto posto dal Dattilo, che sbanca Roccella: Di Giuseppe per gli ospiti e Falzetta per i locali segnano nel primo tempo, mentre nel secondo il 2-1 porta la firma, dal dischetto, del solito Terranova. I trapanesi scalano la classifica e scavalcano anche il Licata, ko sul campo del Paternò: gli etnei si allontanano dalla zona play-out grazie all’1-0 di Bontempo. Si avvicina al quinto posto il San Luca, che rovina la festa dei 100 anni del Castrovillari. La squadra di Ciccio Cozza, che alla vigilia ha riabbracciato l’attaccante italo-argentino Franco Nicolas Carella (tornato dopo due stagioni), si aggiudica il derby calabrese con il rigore trasformato da Carbone (0-1).

In coda è sempre viva la corsa salvezza. Successo di misura per il Rotonda, che piega 2-1, con doppietta di Adeyemo (un gol per tempo), il Rende, che riesce solo momentaneamente a riequilibrare il match con Ferchichi. Il Città di S.Agata ottiene un buon punto (unico 0-0 di giornata) sul campo della Cittanovese, ma restano i rimpianti per un rigore fallito da Cicirello. Impresa esterna per il Marina di Ragusa, vittorioso 3-1 in casa del Biancavilla: nel primo tempo i rigori di Brunetti per gli ospiti e di Khoris per i locali non spezzano l’equilibrio, ma nella ripresa la squadra di mister Utro allunga con il nuovo vantaggio di La Vardera e il sigillo finale di Manfrè che mette al sicuro il risultato.

Risultati 21 giornata
Acireale-Acr Messina 0-1
Biancavilla-Marina di Ragusa 1-3
Castrovillari-San Luca 0-1
Cittanovese-Città di Sant’Agata 0-0
Fc Messina-Santa Maria Cilento 1-0
Gelbison-Troina 3-1
Paternò-Licata 1-0
Roccella-Dattilo 1-2
Rotonda-Rende 2-1

Sezione: Serie D / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 18:26
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print