Acr Messina, Novelli: "Vittoria meritata. La classifica non la guardo"

Il tecnico a margine del quinto successo consecutivo, ottenuto contro il Paternò: "Non voglio illudere la gente, se lavoriamo bene saremo lì quando conta"
06.01.2021 19:06 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Raffaele Novelli
© foto di Acr Messina
Raffaele Novelli

Di fronte a un avversario tosto come il Paternò, l'Acr Messina ha raccolto il quinto successo consecutivo e guadagnato la vetta della classifica. Comprensibilmente soddisfatto il tecnico Raffaele Novelli nel dopo gara: "Sapevamo di trovarci di fronte una squadra che si sarebbe chiusa, aspettandoci. Ci dobbiamo abituare, in casa nostra incroceremo tante formazioni che ci aspettano e ripartono in contropiede. Non ricordo, tuttavia, un'azione pericolosa o una parata di Lai, al contrario pur facendo una sola fase e spendendo tantissimo da un punto di vista fisico e mentale, noi abbiamo creato cinque palle gol e centrato pali e traverse, anche nella stessa azione. Basta guardare il conto di corner e punizioni per comprendere la differenza".

Con un risultato positivo e la classifica che sorride, a tenere banco è la questione infortuni: "Arcidiacono ha subito una contusione al quadricipite, Addessi e Bollino distorsioni a caviglia e ginocchio, già domani dovremmo saperne di più sui tempi di recupero". Buone notizie, invece, sul fronte Manfrellotti: "Contiamo di averlo già domenica, se non fosse così quella dopo sarà con noi sicuramente. Tuttavia ho la fortuna di attingere da una rosa ampia e chi gioca lo fa perché sta bene. Gente come Boskovic, Bellopede, Seydou si sta allenanando al massimo e, nel momento in cui ultimerà il percorso di crescità, avrà il suo spazio. Non dobbiamo pensare che li schiero solo se necessario". Si spiega così anche la scelta di Lavrendi al posto di Vacca: "E' al 50%, lo impiego solo se necessario, voglio consentirgli di recuperare al meglio. Lo stesso è valso per Lavrendi che aveva avuto un problema agli adduttori, ora sta bene e gioca. Oggi ha fatto una bella partita, soprattutto in fase di recupero palla. Ho inserito un calciatore dietro le tre punte, perché in quella zona la sfera la prendeva sempre Maiorano in seguito ai lanci lunghi".

Mister Novelli e Paolo Lomasto | post-partita

Mister Raffaele Novelli e il difensore Paolo Lomasto al termine del successo contro il Paternó. #acrmessina #messinapaternó #radionight

Pubblicato da ACR Messina su Mercoledì 6 gennaio 2021

L'ultima battuta sul primato: "Io non illudo nessuno, ma credo nell'impegno e nella dedizione quotidiana. Se lavoreremo bene e saremo in grado di trasmettere il giusto messaggio ai calciatori, al termine della stagione alzeremo gli occhi e saremo lì. Se non ci saremo, vorrà dire che avremo avuto dei limiti. Guardare la classifica ora, può significarsi illudersi e io non voglio farlo."