Acr Messina, per l'attacco spunta la candidatura di Diego Albadoro

Con Saveriano Infantino che resta il sogno proibito dell'area mercato, si fa spazio il nome dell'ex Avellino, due volte in gol con Fondi e Matera contro i biancoscudati
16.09.2020 15:16 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Diego Albadoro
Diego Albadoro

Se l’Acr Messina ragionerà ancora a lungo sulle uscite, nei prossimi giorni verranno definitivamente strette le maglie sulla scelta della prima punta di spessore da affiancare a Ciro Foggia. Il sogno (proibito?) resta sempre Saveriano Infantino, ma come già ampiamento scritto, la concorrenza sull’attaccante della Carrarese è foltissima e non semplice da superare, nonostante i buoni rapporti esistenti tra la nuova area mercato biancoscudata e l’entourage del calciatore. L’ultima trattativa porta direttamente verso Diego Albadoro, ennesimo campano (come nelle migliori tradizioni del calcio messinese) reduce da una stagione poco prolifica con l’Avellino in Serie C.

Classe 1989, con i lupi irpini ha realizzato appena 4 gol, 3 dei quali nelle ultime tre gare giocate prima dello stop imposto dall’emergenza Covid-19. Ai box per l’intera stagione 18/19 a causa di un infortunio, in precedenza Albadoro ha militato in Serie B con la Ternana (segnando 3 gol) e giocato la miglior stagione della sua carriera a Fondi nel 16/17, trovando la via della rete in 12 occasioni, una delle quali contro il Messina allenato da Cristiano Lucarelli nell’1-1 del San Filippo. Anche nell’annata precedente, con il Matera, segnò un gol contro i biancoscudati nell’1-1 maturato in Basilicata.