La Commissione disciplinare del settore tecnico della Figc ha condannato Michele Cazzarò e Antonio Obbedio, allenatore e direttore sportivo dell’Acr Messina all’inizio della scorsa stagione, per le dichiarazioni lesive della reputazione e della onorabilità del presidente dell’Acr Messina Pietro Sciotto.

A entrambi è stata inflitta una squalifica di un mese per violazione del regolamento tecnico, avendo inviato una mail agli organi di stampa nella quale erano espresso proprio le dichiarazioni ritenute lesive.

Condanna ridotta per Cazzarò e Obbedio, considerato che la Procura federale aveva inizialmente chiesto uno stop di tre mesi.

Sezione: Acr Messina / Data: Gio 19 novembre 2020 alle 11:30
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print