“Partite facili non ce ne sono, questa sarà difficile sotto tanti aspetti. Dobbiamo essere bravi e non farci prendere dalla frenesia di voler chiudere la partita, ma avere pazienza di trovare gli spazi giusti”. Il testa coda che attende, domani, l’Acr Messina non lascia tranquillo mister Raffaele Novelli perchè, proprio la sfida contro l’ultima della classe, potrebbe nascondere insidie inaspettate: “Il Roccella è una squadra ringiovanita rispetto all’andata, ha più corsa e tenacia e ha fatto un’ottima partita con Santa Maria. Ha giocatori che ripartono molto bene e su palla inattiva crea difficoltà”.

Sicuramente, però, i giallorossi affronteranno una squadra completamente diversa dagli ultimi scontri al vertice che hanno caratterizzato il mese di marzo. Un avversario sulla carta più agevole: “Sappiamo cosa fare e domani è la partita ci deve dire il nostro livello di maturità e crescita”, ha aggiunto il tecnico che avrà tutti a disposizione, ad eccezione di Arcidiacono: “Rientra dopo Pasqua, ma domani deciderò chi scenderà in campo”.

Un undici quasi fatto, con il reparto difensivo confermato nel 4-3-3 che, a centrocampo, dovrebbe prevedere Vacca, Aliperta e Cristiani, e in attacco Cretella, Foggia, mentre a contendersi una maglia Addessi, decisivo domenica, e Bollino che, dopo il suo ingresso con la Gelbison, ha dato un nuovo volto alla squadra: “C’erano spazi tra le linee, le mezz’ali non avevamo i tempi giusti e Foggia era isolato. Bollino è entrato con determinazione, è stato pericoloso e più brillante del passato. Ha recuperato dall’infortunio e sta bene. Ho buona rosa ma servono anche requisiti umani forti – ha concluso mister Novelli - come unità di intenti e mettersi a disposizione per la squadra e lo stanno facendo. Fino alla fine, anche nei momenti di difficoltà o sconforto, deve venire fuori il gruppo”.

I convocati:
Portieri: Lai, Caruso, Lima;
Difensori: Cascione, Mazzone, Lomasto, Boskovic, Sabatino, Giofrè, Izzo, Polichetti, Daniello, Bellopede;
Centrocampisti: Aliperta, Lavrendi, Acquadro, Vacca, Cristiani, Saindou, Crisci, Manganaro;
Attaccanti: Cretella, Addessi, Bollino, Foggia, Manfrellotti, Garofalo.

Probabile formazione:
Caruso, Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofrè, Vacca, Aliperta, Cristiani, Cretella, Foggia, Bollino.

️ Intervista pre gara di Acr Messina-Roccella con mister Raffaele Novelli

Pubblicato da Messina nel pallone su Mercoledì 31 marzo 2021
Sezione: Acr Messina / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 13:21
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print