La sfida di Licata, vinta di misura grazie ad un colpo di biliardo del solito Lodi, lascia luci ed ombre nell’ambiente del Football Club Messina. L’incontro, ostico per via di un campo notoriamente difficile, è stato vinto con determinazione e perseveranza, sfoderate, soprattutto, quando la palla non si decideva a varcare la porta dei gialloblù. A far da contraltare, però, rimane una situazione di classifica difficilmente migliorabile, con la capolista Acr Messina rimasta a +4 sulla compagine del presidente Arena.

La prossima sfida di campionato, già alle porte nonostante i dispendiosi 90’ di mercoledì, non si presenta come la più facile delle gare. Sul manto erboso dello Scoglio, infatti, giungerà la Gelbison, terza forza del campionato. Nonostante la sconfitta casalinga con il Castrovillari, la squadra di Vallo della Lucania ha dimostrato di essere una delle formazioni migliori della serie D, installandosi immediatamente dopo le due squadre peloritane.

Esiste un solo precedente tra le due compagine, risalente alla stagione di serie D 2012/13. La Gelbison, alle soglie del professionismo da un decennio, ha giocato la maggior parte dei propri tornei nel girone H ma, otto stagioni fa, si trovò nel girone I, esattamente come nell'annata attuale. E, il 6 gennaio del 2013, si recò sul manto erboso del Celeste per affrontare il Città di Messina del presidente Conti Nibali. Nella prima giornata dell’anno solare furono i padroni di casa ad imporsi, regolando i salernitani con un sonoro 3-0. A dispetto del risultato, però, la Gelbison diede filo da torcere ai peloritani, i quali riuscirono a segnare solamente al 73’ e con un calcio di rigore, trasformato da Saraniti. Nel giro di 10’, però, il Città di Messina andò a segno altre due volte, con Citro e Bongiovanni. Al termine di quella stagione, gli uomini di mister Rando vennero eliminati, nei play-off, proprio dalla Gelbison che, a Vallo della Lucania, si impose per 2-0, ponendo fine ai sogni di professionismo di Tiscione e compagni.

GELBISON - LA SCHEDA

Anno di fondazione: 1956

Miglior risultato: 3° in serie D (2012/13)

Posizione attuale: 3° posto con 57 punti

Andamento delle ultime giornate: P-V-N-V-V

Miglior marcatore: Gagliardi (10 reti)

Sezione: Avversarie / Data: Ven 21 maggio 2021 alle 11:00
Autore: Marco Boncoddo / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print