Tornano i grandi concerti al Franco Scoglio di Messina, che riaprirà i battenti alla musica il prossimo 17 giugno 2022 con l’esibizione di Vasco Rossi. Quello del rocker sarà solo il primo di una serie di eventi che, nel luglio del 2023, vedrà la presenza nell’impianto del rione San Filippo di Tiziano Ferro e Marco Mengoni. Annunci che arrivano dal sindaco Cateno De Luca a beneficio dei suoi follower con la consueta diretta social mattutina.

Il primo cittadino ricorda le polemiche e gli attacchi subiti un anno fa dopo la fuga della Musica da bere e lo stop ai concerti. De Luca parla della lungimiranza dell’Amministrazione che bloccò gli eventi “responsabilmente perché ci trovavamo in piena pandemia”. In realtà la situazione fu molto più articolata, con l’allora assessore Scattareggia che affermava come eventuali concerti programmati per l’estate 2021 non avrebbero attirato investitori nazionali e internazionali a partecipare al bando per la concessione dello Scoglio. L’epilogo della storia relativa al bando è nota, con una sola proposta, quella del Football Club Messina, poi bocciata dal Rup Salvatore De Francresco.

Il ritorno dei grandi concerti a Messina è frutto del grande lavoro svolto con l’assessore Gallo - continua De Luca - anche se il merito è più suo che mio. Vogliamo rimettere Messina al centro delle grandi strategie, perché ora ci sono le condizioni per poterlo fare”. Sul tema, mercoledì 21 alle 11,00 allo Scoglio, si terrà una conferenza stampa alla presenza del sindaco De Luca, degli assessori Gallo, Mondello e Caminiti e del Presidente della MessinaServizi Bene Comune Pippo Lombardo. Tema dell’incontro il presente e il futuro della struttura sportiva in riferimento ai lavori di riqualificazione, alla gestione dell’impianto e ai grandi eventi.

MessinaServizi, ricordiamo, ha l’onere di occuparsi di manutenzione, cura del verde, guardiania e custodia degli stadi Scoglio e Celeste, della struttura Cappuccini e del campo di atletica Santamaria. La stessa partecipata del Comune incasserà le tariffe di uso degli impianti da parte delle società che ne faranno richiesta.

Sezione: Fuori Campo / Data: Sab 17 luglio 2021 alle 16:24
Autore: Antonio Billè / Twitter: @antobille
Vedi letture
Print