2^-Il Cus Unime è vivo: prima vittoria stagionale con il Real Zancle

Dopo 17 giornate la compagine universitaria trova i tre punti. Decide Nino Saija con una zampata dentro l'area di rigore: la squadra di Fiorentino ora è a un punto. Mister Leotta: "Ci crediamo"
04.03.2020 18:52 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Festa Cus Unime
Festa Cus Unime

Dopo la beffa all'ultimo secondo contro il Provinciale e svariate buone prestazioni che, però, non sono bastate per portare punti a casa, il Cus Unime di mister Alessandro Liotta riesce a sfatare un tabù lungo quasi cinque mesi. 

Sfida da dentro o fuori al "Nicola Bonanno" tra i cussini e il Real Zancle, compagine rimaneggiata da diverse assenze. Gli ospiti iniziano bene con la traversa di Cipriano e un'occasione interessante con Anselmo. Nino Saija, da rapinatore d'area, porta avanti i locali, Colley rischia di portare sul doppio vantaggio i cussini. Nella seconda frazione, Di Luciano si mette in mostra e salva il risultato in due occasioni. I padroni di casa vanno più volte al tiro ma i legni fermano la bordata dalla distanza di Luigi Lombardo e la punizione di Pierluca Picciolo. Il Cus Unime continua a sprecare, il Real Zancle resta in dieci e non riesce a rendersi pericolosi nel finale di gara. Il direttore di gara Florena, dopo 5 minuti di recupero, decreta la fine e parte la festa gialloblu. Adesso, il Cus Unime ha accorciato le distanze e si trova a -1 dalla compagine di mister Fiorentino: la corsa salvezza é ancora tutta aperta. 

Soddisfazione e felicità per i propri uomini nelle parole a fine gara per mister Liotta: "Premio meritato per questi ragazzi, che ci stanno credendo allenamento dopo allenamento. Adesso, si vedono i frutti del lavori tecnico tattico provato in settimana e riusciamo a esprimere un gioco più che accettabile per la categoria. L'obiettivo finale é la salvezza, ci crederemo fino in fondo, tutti e 26 i ragazzi che ho in organico."