2^-Il Real Zancle in pista. Il Messina Sud stoppa il ritorno in campo

Motivi personali hanno bloccato il progetto avviato dal presidente giallorosso Lillo Trimarchi. Mister Christian Fiorentino torna con la sua squadra e tanti nuovi innesti: "Speriamo di disputare un buon campionato"
13.09.2020 11:43 di Davide Billa   Vedi letture
2^-Il Real Zancle in pista. Il Messina Sud stoppa il ritorno in campo

Si ferma ancora prima di cominciare il progetto del nuovo Messina Sud. L’accordo annunciato nelle scorse settimane tra il presidente Lillo Trimarchi e il tecnico Christian Fiorentino (ex Real Zancle) non ha avuto seguito per motivi personali del massimo dirigente giallorosso, che non ha potuto portare avanti il percorso intrapreso per permettere al Messina Sud di tornare nei ranghi federali dopo due anni di assenza.

Nonostante mesi di lavoro, il progetto si è arenato a pochi metri dal traguardo e mister Fiorentino, che aveva sposato la causa con entusiasmo, ha deciso di tornare sui propri passi e mantenere vivo il suo Real Zancle: “Proprio nell’ultimo giorno disponibile ho iscritto la squadra e disputeremo la Seconda categoria”, ha spiegato il tecnico, che avrà sempre il doppio ruolo di allenatore-presidente.

Con lui ci sarà sempre il vice Angelo Passari con il preparatore del portieri Massimo Ruggeri, mentre nell’organigramma ci saranno il nuovo socio Antonino Giannetto, nel ruolo di vice presidente, il segretario Salvatore Giacobbe, il team manager e dirigente accompagnatore Daniele Galatioto e il direttore sportivo Giovanni Velardi.
“Abbiamo fatto tutto all’ultimo, nonostante la delusione per il progetto Messina Sud, ma non si poteva fare altrimenti. Il ds ha lavorato tanto per allestire la rosa e i ragazzi hanno accettato con entusiasmo di giocare con il Real Zancle”, ha continuato mister Fiorentino, che punta a un campionato più tranquillo rispetto a un anno fa: “Abbiamo avuto tanti problemi, soprattutto con gli juniores, perché tanti hanno dato disponibilità ma poi non hanno giocato. Abbiamo fatto tanti sacrifici e speriamo di disputare un buon campionato. Ci sono ragazzi che hanno giocato tanti anni e qualche nuovo elemento”.

Già completati i portieri: ci saranno l’ex Atletico Messina, Umberto Terranova, poi Cristiano Sisti, ex Dominus Peloro e rientrato in città, e il giovane Filippo De Luca, già con il Real Zancle. Ritorno importante quello del capitano Peppe Calderone, dopo un anno al Provinciale, ma anche i riconfermati Antonio Ciacciariello e Peppe Romano.
Tra i volti nuovi i fratelli Antonio Gaetano Nunnari, che tornano un campo dopo l’ultima esperienza, di qualche anno fa, con la Messana, poi Davide e Roberto Cerra, Domenico Manfrè (ex Juvenilia) e l’attaccante Daniele Margareci, uno dei tanti interessanti prospetti.

Lunedì 14 il nuovo Real Zancle, riorganizzato con una dirigenza e nuovo assetto societario, si ritroverà per iniziare la preparazione in vista del prossimo campionato: appuntamento al “Gescal Stadium”, mentre per le gare casalinghe resta confermato il campo di Santa Margherita.

La rosa del Real Zancle:
Portieri: Umberto Terranova, Cristiano Sisti, Filippo De Luca;
Difensori: Salvatore De Salvo, Marco Pollino, Roberto Cerra, Domenico Sanfilippo, Fabio Pasqua, Carmelo Cisco, Antonio Ciacciariello;
Centrocampisti: Domenico Manfrè, Gaetano Nunnari, Francesco Nicita, Giuseppe Calderone, Giuseppe Romano, Davide Previti, Carmelo Virnuccio;
Attaccanti: Davide Cerra, Antonio Nunnari, Daniele Margareci.