Diverse novità per il Gioiosa: rinforzi nello staff dirigenziale e in rosa

Luigi Ceraolo è il nuovo team manager, mentre il direttore sportivo è Alessandro Maccagnano. Per il centrocampo arriva Lucio Cipriano e in attacco Gabriele Gumina
15.08.2020 13:04 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
La presentazione di Cipriano
La presentazione di Cipriano

Prosegue la campagna acquisti del Gioiosa, che ha comunicato l'ingaggio del calciatore Lucio Cipriano, andando così a rinforzare la squadra del presidente Andrea Cultrona e del nuovo tecnico Francesco Catalfamo.

Classe ‘98, centrocampista offensivo, ma che può ricoprire più ruoli nel reparto d’attacco, Cipriano già da parecchi anni gioca stabilmente in Promozione. Fa della tecnica una delle sue doti migliori che gli ha permesso di esordire giovanissimo nella Santangiolese in Promozione dove ha giocato per quattro stagioni. Cresciuto calcisticamente nella Futura Brolo e nella Tiger, l’ultima stagione è stato uno dei punti di forza proprio di mister Catalfamo, che lo ha particolarmente apprezzato per l'evoluzione tecnica e fisica.

Oltre a Cipriano, il club ha aggiunto anche un giovane calciatore davvero promettente. Si tratta di Gabriele Gumina, attaccante classe 2000. Cresciuto nelle giovanili dell’ex Nino Bonanno, si trasferisce a Tonnarella dove viene schierato in prima squadra e disputa il campionato di Promozione. L’anno successivo si trasferisce a Gioiosa, ancora in Promozione e, vista la giovanissima età e il suo talento, viene schierato anche nelle file della squadra juniores, disputando un ottimo campionato. Dopo un anno di inattivitá riprende a giocare indossando nuovamente la casacca granata.

I loro arrivi non sono l'unica novità per il Gioiosa, che ha ampliato lo staff dirigenziale. 

Luigi Ceraolo, classe ‘77 di professione ispettore assicurativo, è una persona estremamente competente e dal passato come parte attiva nei campi di calcio. Ho giocato per dieci anni a Patti ed è stato inoltre arbitro FIGC per 6 anni, arrivando a dirigere gare nel campionato di Eccellenza. Negli ultimi anni ha svolto incarichi dirigenziali nel Montagnareale e nella Nuova Rinascita Patti. Ora sposa il progetto biancogranata e ricoprirá il ruolo di team manager.

Il secondo innesto è Alessandro Maccagnano, che avrà il ruolo di direttore sportivo. Classe ‘76, da sempre appassionato di calcio, ha militato quale giocatore in diverse società dilettantistiche in Liguria e Piemonte. Svolge la professione di Ufficiale dell’Aeronautica Militare e, rientrato in Sicilia, ha svolto il ruolo di vice allenatore/giocatore del Montagnareale nel 2012. Nella stagione successiva ha ottenuto la vittoria del campionato con la stessa squadra in qualità di vice allenatore. Dopo aver conseguito il patentino di allenatore UEFA B a Catania, ha svolto l’incarico di allenatore in seconda per la Nuova Rinascita Patti nel 2014 in Prima Categoria, ritornando subito dopo al Montagnareale con il ruolo di allenatore in seconda. Nel 2017, per due stagioni consecutive svolge il ruolo di vice allenatore ancora al Montagnareale per due stagioni consecutive. Nella stagione 2019/2020 viene chiamato nel ruolo di direttore sportivo dalla Nuova Rinascita Patti in Promozione ed esordisce ottenendo con la sua squadra una comoda salvezza. “Sono orgoglioso di far parte del Gioiosa, ringrazio il presidente e tutto il direttivo per la fiducia accordatami nel prestigioso incarico di direttore sportivo".