Il presidente del Roccella, Rocco Vincenzo Femia, non ha cambiato idea rispetto a ieri pomeriggio in seguito alle dimissioni del direttore sportivo Francesco Curtale, e ha confermato che "il direttivo dell’Asd Roccella ha deciso all’unanimità di respingere le dimissioni, rinnovando l'assoluta fiducia nei suo confronti e auspicando che lo stesso continui a svolgere, in accordo con tutte le componenti della squadra, il positivo lavoro sin qui realizzato".

Presa di posizione del club calabrese, che non vuole privarsi di Francesco Curtale che "rappresenta un punto di forza e di riferimento dell’intero mondo sportivo di Roccella, della Locride e della Calabria. Insieme - continua la nota - abbiamo affrontato, nel corso degli anni, momenti di grande difficoltà e di straordinarie soddisfazioni sportive e umane. Comprendiamo, ovviamente, le ragioni di amarezza che lo hanno spinto a rassegnare le dimissioni, non ultima la delusione per l’ultima prestazione di una squadra che, in queste ultime giornate, deve dimostrare quello che vale, migliorando non tanto sotto il profilo tecnico, quanto sotto quello comportamentale e mentale. Tuttavia questo è il momento di restare uniti perché con uno sforzo unitario di società, staff tecnico e squadra è ancora possibile raggiungere un traguardo che sembrerebbe lontano. Abbiamo affrontato momenti ben più difficili e, come noto, quello che sta trascorrendo è un anno estremamente difficile per i mille problemi che l’emergenza sanitaria ci ha posto di fronte. Ma il Roccella è abituato a non mollare mai sino alla fine e così faremo anche quest’anno".

Sezione: Avversarie / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 14:41
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print