B-Boy Ciccio Boncordo, orgoglio di Messina tra nuoto e breakdance

La storia del 37enne breaker peloritano, protagonista anche a New York e autore delle traversate Corsica-Sardegna e Vulcano-Milazzo
30.11.2020 15:19 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
B-Boy Ciccio Boncordo, orgoglio di Messina tra nuoto e breakdance

Un anno fa era reduce dalla traversata a nuoto dalla Corsica alla Sardegna, oggi Francesco Boncordo, 37enne messinese per tutti B-Boy, ha dovuto interrompere i propri impegni agonistici che hanno subito lo stop imposto dall’emergenza Covid-19. Corsica-Sardegna, ma anche per due volte la traversata dello Stretto di Messina e quella di oltre 13 ore da Vulcano a Milazzo. Nuoto e non solo. Ci sono poi la breakdance e l’hip-hop, le grandi passioni di Francesco che, dalle prime battle nei cerchi a Casal Palocco a Roma, lo hanno portato fino alla conquista di una borsa studio con destinazione Stati Uniti, tenendo alto il nome di Messina nel mondo.

Intervista con B-Boy Ciccio Boncordo

️ Intervista con B Boy Ciccio Boncordo Una lungha chiacchierata con un grande sportivo della nostra città, autorte delle traversate a nuoto Corsica-Sardegna, Vulcano-Milazzo (13 ore!), ma anche per due volte quella dello Stretto di Messina Un viaggio attraverso le sue passioni che toccano anche la breakdance e l’hip-hop. Dalle prime battle nei cerchi a Casal Palocco a Roma fino alla borsa studio che lo ha portato negli Stati Uniti, tenendo alto il nome di Messina nel mondo.

Pubblicato da Messina nel pallone su Domenica 29 novembre 2020