Mister Pino Ferazzoli, al termine di Gelbison-Messina, sottolinea la prova di entrambe le compagini viste all’opera al “Giovanni Morra” di Vallo della Lucania: “Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e, alla fine, il pareggio è il risultato del campo che dobbiamo accettare. La cosa importante oggi era non perdere, per non complicare il cammino fatto fino ad oggi e il pari ci dà forza per il prosieguo. Affrontavamo un avversario fortissimo, non aspettavamo il Messina per fare il gran gala e chiuderla qui, ci sono state occasioni da entrambe le parti, un gol ciascuno, una grande parata per i due portieri, qualche episodio è stato negativo, come il rigore non dato e l’ammonizione al giocatore nostro diffidato, ma non è un piagnisteo. Resta il rammarico perché qualcosa in più lo avremmo meritato, ma va bene così. Abbiamo preso il pari su una ripartenza loro, mentre noi eravamo in vantaggio, avevamo la partita in pugno, in quell’episodio non siamo stati capaci di frapporci, abbiamo sofferto dopo l’1-1, ma abbiamo preso la traversa, loro sono arrivati a un soffio dal vantaggio e dobbiamo ringraziare il nostro D’Agostino per averci evitato la sconfitta. Qualcosa non torna a livello arbitrale, non ci sono teorie del complotto, ma, nello stesso tempo, come si dice a Roma, noi non siamo i burini vestiti a festa. Ci sono tante partite da qui alla fine, perdendo oggi sarebbe stato più difficile, invece siamo ancora lì al vertice e lotteremo con lo stesso impegno che abbiamo dimostrato fino a oggi. La squadra è strutturata per questo. Da giovedì ricominceremo, continuiamo a non perdere scontri diretti con le squadre di vertice, l’arbitro ha ammesso di avere sbagliato qualcosa, io penso l’errore sia stato grave, perché quello era rigore.”

Ferazzoli

Le parole di Mister Ferazzoli sul pareggio con l’Acr Messina

Pubblicato da Gelbison su Domenica 28 marzo 2021

Ferazzoli conclude pensando al futuro: “Non era l’ultima spiaggia, i ragazzi hanno fatto una prova strepitosa, malgrado facesse caldo ed era la terza partita in una settimana. Non abbassiamo di certo la testa ed il campionato è ancora lungo”.

Sezione: Avversarie / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 18:30
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print