Il rinvio di un’altra settimana, dal 15 al 22 novembre, della sfida tra Roccella e Troina manda su tutte le furie la società calabrese che non ci sta e, attraverso le pagine della Gazzetta del Sud, definisce “vergognoso” l’ennesimo posticipo della sfida.

A parlare per tutti è il Direttore sportivo Francesco Curtale: “Si tratta di una vera e propria barzelletta sportiva - tuona - che ha assunto contorni assurdi, grotteschi e non più tollerabili. Per i presunti casi di positività al Covid-19 tra le fila del Troina, è la terza volta che la Lega ci comunica il rinvio della partita, stavolta persino a pochi giorni dalla disputa della stessa. Adesso non è possibile continuare ad abbassare la testa ed essere presi in giro. Chiederò alla società di denunciare sul piano sportivo e legale questa assurda vicenda che si è creata”.

Sezione: Avversarie / Data: Sab 14 novembre 2020 alle 11:50
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print