Tutti i calciatori, lo staff tecnico e dirigenziale del Marina di Ragusa sono stati sottoposti al tampone rapido e hanno dato per tutti esito negativo. Per quanto riguarda i tre calciatori risultati positivi dieci giorni fa, rimangono ancora in isolamento.

Intanto la società, in vista della partita di domenica prossima allo stadio "Aldo Campo" contro il Paternò, comunica l’arrivo di tre nuovi calciatori. Si tratta di: Jacopo Pernini, promettente portiere classe 2001, proveniente dal settore giovanile della Ternana, protagonista sia nell’’under 17, prima, che nella Primavera dopo.
Silvestre “Silvio” Tripoli, attaccante classe 2001, settore giovanile del Crotone, dove ha disputato il campionato Primavera la passata stagione dimostrandosi uno dei giovani più interessanti del torneo. Inizia questa stagione in prestito al Gozzano in serie D, il ragazzo, nativo di Canicattì, è voluto rientrare in Sicilia e ha fortemente voluto sposare la causa Marina.
Matteo Manfrè, attaccante classe 1999, ragusano doc, è rientrato nella sua amata città per dimostrare il suo enorme talento e valore in un ambiente sereno e professionale. Nonostante la giovane età, può vantare una discreta esperienza nelle serie dilettantistiche: nelle passate stagioni, infatti, l’attaccante ha disputato 32 gare in Serie D con la maglia dell'Acireale, firmando anche 6 reti. Poi il passaggio alla Sicula Leonzio, in Serie C, senza però esordire. Poi ancora Acr Messina e inizia questa stagione al Paternò. Dopo la trafila nel settore giovanile del Ragusa e una breve parentesi con gli Allievi del Modica, Manfrè ha esordito tra i “grandi” con gli iblei in Promozione nel torneo 2016/2017, quando ha giocato 10 partite e segnato 2 marcature. Nel campionato successivo, invece, 30 presente in Eccellenza, con 5 gol siglati, con la stessa maglia.

Sezione: Avversarie / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 12:49
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print