Era già stato annunciato nei giorni scorsi, mettendo fine a una lunga trattativa rallentata dai dubbi sulla ripartenza del campionato di Eccellenza ma che, comunque, ha portato l’attaccante Antonio Isgrò all’Igea 1946. Un ritorno in giallorosso per il classe 1986, presentato ufficialmente ieri allo stadio “D'Alcontres-Barone” di Barcellona P.G..

Presente, quasi al gran completo, la dirigenza giallorossa che ha accolto Isgrò, nuovamente in maglia igeana dopo essere stato protagonista per quattro (tra il 2013 e il 2017) entusiasmanti stagioni. Nello scorso torneo, l’attaccante ha militato in Serie C con il Potenza, allenato da un altro ex, mister Peppe Raffaele, mettendo a segno due marcature prima dello stop per Covid.
Totalmente recuperato dopo il brutto infortunio, l'atleta milazzese sarà a disposizione di mister Peppe Furnari quando sarà stabilita la data di ripresa delle attività sportive.

"Dispiace che quando si riprenderà – ha dichiarato Isgrò - quasi sicuramente lo si farà in assenza di pubblico. Ma il tifo barcellonese, che conosco molto bene, è capace di farti sentire il proprio calore, sempre e comunque, anche se non presente”.

Per lui, richiesto anche da Città di S.Agata e Acr Messina in Serie D, una scelta di vita anche per motivi lavorativi: in passato, inoltre, ha indossato le maglie di Mazzarrà per sei stagioni, poi Due Torri, Tiger Brolo, Città di S.Agata e ha disputato e vinto anche il torneo di Eccellenza calabrese con il Corigliano.

Sezione: Eccellenza / Data: Mar 16 febbraio 2021 alle 09:36
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print