Brutte notizie per due ex giallorossi: finiscono, infatti, le avventure di Salvatore Aronica ed Eziolino Capuano sulle panchina, rispettivamente, di Savoia e Potenza. L’ex difensore giallorosso, noto per i compulsivi passaggi tra squadre rivali, è stato esonerato dalla società di Torre Annunziata dopo il pareggio a reti bianche contro la Torres. Ingaggiato in estate, alla prima esperienza da allenatore “senior”, Aronica lascia la squadra campana al secondo posto in classifica, a meno due dalla capolista Latina. Nel gruppo di testa, però, il Savoia è l’unica squadra ad aver giocato tutte le partite a disposizione, tre in più della battistrada ed addirittura cinque in più del Monterosi, compagine che ha totalizzato lo stesso numero di punti dei ragazzi di Aronica. I troppi pareggi, unitamente ad gioco balbettante, hanno indotto la dirigenza oplontina a sollevare dall’incarico l’ex calciatore del Napoli.

Stessa sorte per Eziolino Capuano, vulcanico trainer rimasto a Messina, nel 2010, per una sola settimana. Ingaggiato a novembre del 2020, per sostituire Mario Somma, il mister salernitano ha totalizzato solamente 11 punti in 14 gare, perdendo più delle metà dei match sulla panchina del Potenza. La dirigenza lucana, alla ricerca del terzo allenatore di stagione, starebbe puntando su Giuseppe Sannino o, in alternativa, sul ritorno di Somma.

Sezione: Erano a Messina / Data: Ven 05 febbraio 2021 alle 15:10
Autore: Marco Boncoddo / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print