Paternò, tre casi di positività al Covid-19. Si ferma anche il Castrovillari

Dopo la Cittanovese (per precauzione), anche etnei e rossoneri sono costretti a stoppare gli allenamenti dopo aver attivato tutte le procedure
06.10.2020 16:06 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Paternò-Castrovillari
Paternò-Castrovillari

Il Covid-19 irrompe definitivamente anche nel calcio di Serie D. Dopo il rinvio della sfida tra Rende e Cittanovese, a causa dell’allenamento condiviso sostenuto dai giallorossi con la formazione del Gallico Catona, tra le cui fila è stato successivamente rilevato un caso di positività, anche Paternò e Castrovillari sono costretti a interrompere i propri allenamenti.

Il Paternò - si legge nel comunicato della società etnea - comunica che tre componenti tra staff tecnico e squadra, sono risultati positivi al tampone oro-faringeo e dunque positivi al virus Covid-19. La società ha attivato tutte le procedure e i contatti con Lega, Asp e autorità competenti in attesa di ulteriori disposizioni”.

Una notizia anticipata dal Castrovillari che domenica ha giocato e vinto nel centro etneo. Lunga la nota stampa della società calabrese “informalmente venuta a conoscenza di alcuni casi Covid-19 positivi all’interno della squadra del Paternò. Appena appresa la notizia, seppur in maniera informale, con nessuna nota ufficiale da parte della Lega e della stessa società del Paternò, il Castrovillari ha preventivamente ha attuato tutte le procedure anti contagio Covid-19, sospendendo ogni forma di attività sportiva, obbligando i propri tesserati e tutti coloro che avessero preso parte alla trasferta di domenica scorsa in quel di Paternò a restare nelle proprie abitazioni in isolamento. Solo in tarda serata di ieri (lunedì 5 ottobre) dopo continue sollecitazioni e richieste alla società Paternò Calcio è stata inoltrata comunicazione ufficiale nelle quale venivano riportate e ufficializzate le tre positività. Nella stessa nottata il sindaco della città di Castrovillari, informato della vicenda, si è prontamente attivato e ha notificato le quarantene a tutti i residenti sul territorio comunale e inoltrato comunicazione ai vari sindaci delle città in cui si trovano tutti gli altri tesserati. Sempre nella stessa nottata di ieri la società Castrovillari, ha prontamente provveduto ad inviare PEC alla LND per conoscenza. Nelle prossime ore saranno effettuati i tamponi e solo dopo gli esiti saranno riprese le attività”.