Match casalingo per il Città di S.Agata che, dopo la beffa nel turno infrasettimanale contro il Marina di Ragusa, attende l’Acireale con l’obiettivo di allungare la serie positiva e magari riprendersi quei punti lasciati in terra iblea: “Era uno scontro diretto e non perderlo è un grosso vantaggio. Abbiamo vinto all’andata e pari al ritorno, quindi è un punto guadagnato nonostante per 70 minuti la squadra abbia fatto una grossa prestazione. Il 2-1 ci ha messo paura, ci hanno creduto e alla fine abbiamo rischiato di perdere. Sul 2-0 sembrava finita, ci hanno messo in difficoltà e abbiamo preso due gol evitabilissimi. Ora dobbiamo ripartire da quei 70 minuti”, ha dichiarato mister Mimmo Giampà nella conferenza che anticipa la gara contro gli acesi: “Mancano 15 finali, ma non sono da ultima spiaggia. Ogni partita è difficile, dobbiamo cercare di vincere ma per battere l’Acireale dobbiamo fare una grande prestazione e giocare con piglio e giusta concentrazione”.

Arriverà un Acireale reduce dal successo sul Troina, ma che trova più fatica in trasferta: “Verranno qui per vincere e, nonostante qualche risultato non positivo fuori casa, non dobbiamo distrarci perché hanno fatto sempre buone prestazioni. Sappiamo il valore dell’avversario, è tra le prime tre più forti del campionato. Hanno perso giocatori importanti ma ne sono arrivati altri. Sarà una partita difficile – ha ribadito il tecnico biancoazzurro - dobbiamo preparare la partita come sempre e non sbagliare nulla. Dobbiamo scendere in campo con la giusta concentrazione e serve la prestazione, perché se la squadra è concentrata può fare grandi cose”.

Conferenza stampa pre partita Città di Sant'Agata - Acireale. In sala stampa mister Domenico Giampà.

Pubblicato da Città di S.Agata su Sabato 27 febbraio 2021
Sezione: Serie D / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 10:39
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print