Non siamo ancora salvi, abbiamo il Marina di Ragusa a tre punti e dobbiamo ancora spingere”. Non vuole cali di concentrazioni Mimmo Giampà per un Città di Sant’Agata atteso dalla trasferta di Licata e che, in caso di vittoria, festeggerebbe certamente la matematica permanenza in Serie D: “Ci sono diverse ancora diverse squadre coinvolte nella lotta salvezza, come il Rende o la Cittanovese, che però ha un calendario più agevole, ma è un campionato in cui nessuno regala niente, come giusto che sia, e in questo momento le motivazioni fanno la differenza”.

Città di Sant’Agata che poteva essere già salvo, ma che adesso è padrone del proprio destino: “Non dobbiamo pensare quello che abbiamo fatto - prosegue Giampà - ma a quello che dobbiamo fare. Non sono bastati 19 punti nel girone di ritorno e non so se potevano essere di più, perché ora dobbiamo restare concentrati per la partita con il Licata. Affrontiamo una squadra serena e forte che poteva fare un altro tipo di campionato. È stata una stagione difficile e in molti si sono fermati a causa del Covid, come loro che però hanno giocatori forti come Civilleri, Cannavò, Catalano, Souare e Izco. Tanta qualità, domani non avranno motivazioni di classifica, ma quando una incontri una squadra serena con quella qualità, se non la affronti con la giusta concentrazione, fai brutta figura".

Il Città di Sant’Agata, poi, avrà un orecchio rivolto anche al Franco Scoglio, dove il Marina di Ragusa sarà ospite dell’Acr Messina: “È normale - conclude Giampà - nella lotta ci sono coinvolte tante altre squadre, però noi nei 90’ dobbiamo pensare solo al Licata. A fine partita chiederemo i risultati degli altri campi, perché può essere che saremo salvi, ma anche che dovremo aspettare l’ultima giornata. Dobbiamo solo cercare di fare la partita e mettere in difficoltà il Licata. Non ci sarà Perkovic, si è rotto il perone, ma pensavamo anche peggio, per cui l’infortunio è stato meno grave del previsto. È un leone e tornerà più forte di prima. Tutti convocati e disponibili gli altri”.

Sezione: Serie D / Data: Mar 15 giugno 2021 alle 10:58
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print