Antonio Crucitti torna a Cittanova. Giovanni Catalano resta a Corigliano

Il portiere Avella racconta la sua esperienza a Messina: "È stata dura, eravamo partiti con determinati obiettivi, ma non è andata come tutti volevano"
27.08.2020 19:26 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Antonio Crucitti torna a Cittanova. Giovanni Catalano resta a Corigliano

L'ex capitano dell'Acr Messina Antonio Crucitti torna a vestire la maglia della "sua" Cittanovese. Dopo i dieci gol messi a segno con i biancoscudati in 25 presenze, proverà a ripetere i fasti della stagione 18/19, quando in giallorosso realizzò ben 21 reti. "Questo colpo lo dedichiamo ai nostri tifosi - ha affermato il dirigente della Cittanovese Jimmy Guerrisi - convinti che proprio Crucitti saprà offrire un contributo importante al nostro progetto. A lui consegniamo il nostro benvenuto e quello dell'intera famiglia cittanovese".

Da un ex biancoscudato all'altro, Giovanni Catalano vestirà la maglia del Corigliano anche nella stagione 2020/21: "Ho ricevuto varie richieste, ma ho preferito sempre dare priorità al Corigliano - dice il fantasista catanzarese - perché qui mi trovo bene, si è instaurato un bel rapporto con il presidente Nucaro e con l’ambiente biancoazzurro, per cui sono più che felice di poter vestire anche per il prossimo anno la maglia del Corigliano e offrire il mio contributo a questo club".

Il portiere Michele Avella, invece, parla dell'esperienza messinese dal ritiro di Arienzo dov'è impegnato con la Casertana: "Mi sono trovato benissimo nelle mie ultime due annate in Serie D, anche se è stata più dura a Messina che a Matelica. Eravamo partiti con determinati obiettivi, ma non è andata come tutti volevano. Si tratta di una piazza importantissima che ha senza dubbio contribuito a prepararmi al meglio al mio rientro a Caserta"