"Finisce qui una stagione iniziata ma mai portata avanti e non conclusa per via della pandemia. Ci manca il calcio giocato, stare insieme, gioire e festeggiare per una vittoria, ma si ritornerà presto a festeggiare, si tornerà a stare insieme e a lottare dietro un pallone". Inizio così il post del presidente della Nuova Azzurra, Giovanni Giunta, che non ha potuto fare altro che prendere atto della decisione, da tempo prevista ma ora certa, del Consiglio Direttivo della Lnd, che ha stabilito che non vi sono le condizioni per la ripresa delle attività in ambito regionale non di rilievo nazionale.

Stop quindi ai campionato dalla Promozione, nel quale milita la squadra barcellonese, alla Terza categoria, mai iniziata. Appena sei giornate disputate nel secondo campionato siciliano, poi il blocco di fine ottobre e la definitiva sospensione: "Ringrazio di cuore i ragazzi che hanno fatto parte di questa stagione. La nostra è una famiglia composta da un gruppo che sta insieme da quattro anni e che anche quest'anno stava facendo bene. Ringrazio mister Giuseppe Salvo e Carmelo Marchetta, suo successore, per il lavoro svolto e chi mi è stato vicino, tutto il gruppo dirigenziale e i simpatizzanti. Spero tanto che ci siano le condizioni per proseguire la nostra avventura anche il prossimo anno e che il calcio ritorni ad essere momento di aggregazione e divertimento".

L'esordio in Promozione della matricola Nuova Azzurra è durato poco: sei gare disputate e 9 punti conquistati, ma ora si dovrà capire il destino di questa stagione, se, quando e come si ripartirà nei prossimi mesi.

Sezione: Promozione / Data: Gio 11 marzo 2021 alle 10:06
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print