Fc Messina, Rigoli si presenta: "Grande impegno e unione"

Il tecnico originario di Raccuja ha diretto il primo allenamento dei giallorossi, che domenica giocheranno in casa del Santa Maria Cilento. In città anche il nuovo attaccante, l’argentino Pablo Caballero
15.10.2020 21:32 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fc Messina, Rigoli si presenta: "Grande impegno e unione"

“Sono contento di essere arrivato a Messina e per me è un onore essere qui. Sono felice dell’incarico che mi ha affidato il Football Club Messina e cercheremo di fare del nostro meglio”. Con queste parole, Pino Rigoli ha esordito nella sua prima conferenza stampa da allenatore del Football Club Messina.

Il tecnico messinese, originario di Raccuja, ha accettato la corte della società del presidente Arena dopo l’esonero di Ernesto Gabriele. Proprio all’ex allenatore calabrese è stato imputato la mancanza di gioco nelle prime tre uscite stagionali nonostante i sei punti conquistati. Un concetto ben chiaro anche a mister Rigoli, chiamato a vincere e convincere in una stagione in cui l’obiettivo è quello di ottenere la promozione: “Io porto avanti le mie idee ed oggi ho chiesto alla squadra la piena disponibilità. Sono sereno perché, nel primo allenamento, ho visto un grande impegno da parte di tutti i calciatori. C’è tanto lavoro da fare anche per trasmettere le mie idee”.
La fumata bianca nella trattativa per l’approdo a Messina è arrivata dopo un lungo incontro con il dg Rizzieri: “Io considero Messina alla pari di Catania, Palermo e Agrigento, piazze che meritano ben altri palcoscenici. Reputo il direttore una persona valida, seria e mi ha prospettato un progetto interessante. La squadra ha fatto sei punti in tre partite ed è comunque un bottino importante”.

Nel pomeriggio, mister Rigoli ha condotto il suo primo allenamento sul prato del “Giovanni Celeste” prendendo confidenza con la sua nuova squadra: “Ho trovato giocatori con un grande spirito di sacrificio che lottano e mi hanno dato piena disponibilità. Fisicamente stanno tutti bene e ho trovato un ambiente sereno. Devo dire che c’è grande unione da parte di tutti, sia squadra che staff". 

In città è arrivato anche il tanto atteso attaccante, l’argentino Pablo Caballero che completa un reparto offensivo numeroso e di grande qualità: “E’ una rosa valida sia dal punto di vista numerico che tecnico. Naturalmente se ci saranno da fare degli aggiustamenti lavorerò in piena collaborazione con la società. Io voglio gente motivata e con grande spirito di sacrificio". 
Il pensiero dell’allenatore, poi, va al prossimo impegno che vedrà il Football Club Messina affrontare il Santa Maria Cilento in trasferta: “Sicuramente affronteremo un avversario temibile con ottime individualità specialmente nel reparto offensivo. Il nostro obiettivo è quello di vincere più partite possibili”. Infine Rigoli è stato interpellato relativamente all’apporto che potrà dare alla squadra: “Io metto a disposizione tutta la mia esperienza, le mie idee di gioco e mi auguro di poter vincere in primo luogo e poi anche convincere dal punto di vista del gioco. E’ chiaro che ci vuole del tempo per trasmettere le mie idee e portarle bene in campo.