Passo indietro per l'Fc Messina. Prova incerta e occasione persa

Il ko interno contro il Rotonda ha dimostrato come non sia permesso abbassare mai la concentrazione e i giallorossi hanno sbagliato l'approccio in una gara che, invece, andava sfruttata decisamente meglio. Ancora in dubbio il match con l'Acireale
12.01.2021 09:54 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Foto Marco Familiari
Passo indietro per l'Fc Messina. Prova incerta e occasione persa

Montagne russe. Non c’è paragone migliore per descrivere il day after del Football Club Messina dopo la gara contro il Rotonda. Nell’arco di tre giorni, infatti, i giallorossi hanno mostrato le due facce della stessa medaglia. Contro il Biancavilla è andata in scena la miglior gara della stagione dal punto di vista del controllo, della solidità e autorevolezza. A qualche ora di distanza, invece, gli uomini di mister Rigoli sono incappati in una sconfitta senza alibi. La Serie D insegna che per raggiungere un obiettivo, qualunque esso sia, la continuità di risultati è la chiave di tutto. Dopo due vittorie consecutive, il Fc Messina incappa nella seconda sconfitta stagionale e ha tanto su cui riflettere e lavorare.

Lo sa bene Pino Rigoli che non fa drammi ma conosce gli errori che i suoi uomini hanno commesso in campo. Contro la “fame” della squadra lucana, i giallorossi non hanno opposto la solita e consueta grinta. Dall’approccio troppo molle a un gioco macchinoso e lento, il pomeriggio del “Biagio Fresina” è totalmente da dimenticare. Naturalmente sono tanti gli spunti di riflessione scaturiti da questa gara: la scelta, apparsa errata, di un terreno di gioco stretto come quello di Sant’Agata o il costante ritornello dell’assenza di una prima punta. In realtà sono tutti argomenti che passano in secondo piano quando il principale errore è la mancanza di prestazione. Mister Rigoli non è uomo da turnover e lo conferma anche con il suo undici titolare: un solo cambio che riguarda la fascia sinistra con Casella in campo per un acciaccato Ricossa. Di contro mister Boncore prepara la gara perfetta. Sfruttando le dimensioni del terreno di gioco, l’ex tecnico del Troina schiera un abbottonato 3-5-2 con linee strette e corridoio di passaggio ostruite. Sull'aspetto tattico la squadra ospite costruisce la sua vittoria.

Sono mancati i singoli in casa Fc, gli uomini guida: Facundo Coria non riesce a ritagliarsi il giusto spazio tra le linee, Angelli prova a prendere in mano la squadra ma anche lui appare non in giornata. Lo stesso Alessandro Marchetti non trova sbocchi veloci quando si abbassa tra i centrali di difesa per far ripartire l’azione. Tutto questo fotografa alla perfezione una prestazione che non può raggiungere la sufficienza. D’altra parte il Rotonda è una squadra di categoria e conosce le sue armi per raggiungere la salvezza. Mister Boncore si esalta a ogni chiusura della sua difesa e ad ogni errore indotto dai suoi uomini. Sono le classiche gare spigolose di Serie D che si sbloccano solo attraverso degli episodi. In questo caso la svolta arriva al 36’ del primo tempo con il recupero palla di Camacho e la zampata perfetta di Ferreira. Un colpo da biliardo dell’attaccante lucano, lo stesso che nella ripresa si divora il raddoppio da zero metri con la porta spalancata. Episodi che non girano a favore dei giallorossi che, nonostante una prestazione non all’altezza, possono recriminare per almeno un paio di rigori non concessi. Storie di assoluta normalità nel massimo campionato dilettantistico nel quale la sostanza ha sempre la meglio su tutto il resto. Il Fc Messina è mancato proprio in questo aspetto e la grande solidità difensiva, immensa a Biancavilla, si è sciolta contro i due panzer del Rotonda, Goretta e Ferreira.

FC Messina - Rotonda [SERIE D - GIORNATA 11]

🥊 XI Giornata #SerieD #GirI Statistiche, Tabellino, Cronistoria https://www.wesport.it/partita/fc-messina-vs-rotonda/ Video in Full HD https://youtu.be/28nIgJK6Y3I ❤️ Football Club Messina 0⃣ 🆚 ASDRotondaCalcio 1⃣ Marcatori: 35' Ferreira WeSport.it #WeSportIT #SerieD #CampionatoDItalia

Pubblicato da Football Club Messina su Domenica 10 gennaio 2021

E' comunque troppo presto per giungere a conclusioni assolute e definitive. La prima settimana del 2021, infatti, ha dimostrato come tutto può cambiare nell’arco di pochi giorni. Tuttavia è bene sottolineare come la squadra del presidente Arena abbia sprecato una ghiotta opportunità per portarsi in testa con una gara in meno. Sarebbe stato un grande segnale di forza lanciato alle antagoniste e anche un’altra buona dose di entusiasmo per tutto il gruppo.
Adesso è tempo di tornare a lavorare sul campo con la consueta settimana tipo. C’è, però, un grande punto interrogativo che aleggia sul prossimo weekend. Visti i numerosi casi Covid riscontrati tra le fila dell’Acireale, è alta la probabilità di un rinvio del big match contro la squadra di mister Pagana prevista per domenica prossima. Di fronte al nuovo protocollo, tutto passa nelle mani della Lnd in attesa del riscontro nel prossimo giro di tamponi. Quel che è certo, però, è che il Fc Messina rischia di fermarsi nuovamente e di vedere aumentare le gare da recuperare. In una stagione così atipica e ricca di turni infrasettimanali, accumulare altri recuperi è una variabile di non poco conto. In attesa di notizie ufficiali, costanza e lavoro diventano un mantra fondamentale per i giallorossi.