Michele Cazzarò è il nuovo allenatore del Brindisi, quartultimo nel Girone H del campionato di Serie D. Classe 1973, lo scorso anno aveva guidato l’Acr Messina nelle prime tre partite di campionato, raccogliendo zero punti sul campo contro Troina, Acireale e San Tommaso.

Il Brindisi, con l’obiettivo di dare un’immediata svolta positiva alla fase finale del campionato, si è affidato anche al vice Vincenzo Murianni e al preparatore dei portieri Raffaele Cataldi. “Sono abituato alle sfide difficili - dice Cazzarò - e ho accettato l’incarico sia perché questa piazza merita rispetto, ma anche perché credo che la squadra sia buona e non meriti di stare in quella posizione di classifica. Ho visto qualche partita quest’anno ed è difficile capire cosa sia successo in precedenza. Credo tanto nella salvezza, altrimenti non sarei neanche venuto e da questa situazione possiamo uscirne solo con testa, cuore e tanto lavoro, gli unici ingredienti che conosco”.

Sezione: Erano a Messina / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 13:18
Autore: MNP Redazione / Twitter: @menelpallone
Vedi letture
Print